Archivio Tag: Cambiamo Messina dal basso

MESSINA. “Chiediamo che il criterio della massa debitoria risponda al principio secondo il quale i primi debiti ad essere pagati siano quelli inferiori a 50 mila euro e il pagamento di essi venga effettuato nel più rapido tempo possibile”. Cambiamo Messina dal basso rompe gli indugi, e prende posizione sulla questione dei debiti fuori bilancio, quella massa debitoria di più di 400 milioni di euro dovuti una platea … Continua a leggere Cambiamo Messina dal basso: “Debiti fuori bilancio, prima i piccoli creditori” »

Ti accorgi della straordinarietà degli eventi quando seduti fianco a fianco, ad annuire convinti, guardi consiglieri comunali di specchiata fede destrorsa come Daniela Faranda, e Santino Bonfiglio, consigliere di quartiere che ancora oggi saluta col pugno chiuso invece che con la stretta di mano, oppure un anarchico con una vita sulle barricate (l’ultima quella del collettivo Pinelli) come Massimo Camarata, ed un architetto, rappresentante dell’alta borghesia professionale, … Continua a leggere Nina, Gino, un libro, i sentimenti infranti e il cinismo degli antiaccorintiani in parata »

MESSINA. “È davvero un cerchio magico, perché abbiamo scelto migliori”, dice Renato Accorinti, rilassato e sorridente al termine di settimane, parecchie, di tira e molla sul nome del nuovo assessore alla Cultura che si presenta oggi. È Federico Alagna, che invece è teso e si scioglierà solo verso la fine della conferenza. Il clima in giunta, presente praticamente al completo, è comunque disteso, e  il weekend sembra … Continua a leggere Federico Alagna si presenta: “Non sarò un erogatore di eventi, il mio assessorato sarà politico” »

MESSINA. La nomina era attesa dal 17 febbraio, ed è arrivata nella serata di venerdi 10 marzo: il sindaco Renato Accorinti rompe il riserbo che durava da settimane e sceglie Federico Alagna come nuovo esponente della sua giunta, con deleghe a Cultura e Politiche scolastiche. E all’improvviso un mese di trattative, voci, indiscrezioni, consultazioni e dubbi viene cancellato. Federico Alagna è stato il primissimo nome … Continua a leggere Federico Alagna, gli equilibri, i pesi politici e gli interrogativi che la sua nomina ad assessore ha scatenato »

MESSINA. “Accorinti, il sindaco scalzo, ha governato convinto di avere la verità in tasca e l’onestà in mano; con la presunzione di legittimità ha declamato risultati mai ottenuti, ma che solo per averli raccontati ha dato per auto-avverati; con l’arroganza del potere ha messo a bilancio risorse inesistenti, scaricando sul futuro i costi del consenso; con vocazione assolutoria ha sedato ogni critica, mettendo a garanzia … Continua a leggere C’eravamo tanto amati: il libro di Nina Lo Presti e Gino Sturniolo sulla fine velenosa del legame con Accorinti »

MESSINA. È appena ufficialmente entrato a far parte della giunta, e ancora in città non ha messo piede (sarà presentato domani mattina), ma verso il neo assessore al Bilancio Enzo Cuzzola c’è già un discreto tiro al bersaglio. Sia da parte degli oppositori dell’amministrazione guidata da Renato Accorinti che dagli ambienti, che in teoria dovrebbero essere più vicini al sindaco, di Cambiamo Messina dal Basso. Ma … Continua a leggere Tiro a segno su Enzo Cuzzola, l’assessore non ancora insediato e già… crocifisso »

MESSINA. “Voglio riconquistare la mia libertà di parola ed azione, quella garantita dall’articolo 21 della Costituzione, che in questi mesi non ho potuto esercitare”. Luca Eller Vainicher affida ad un’estemporanea conferenza stampa, nel corridoio di palazzo Zanca, a due passi dal bar in cui ogni mattina faceva colazione, i motivi che lo hanno spinto a presentare le sue irrevocabili dimissioni dalla carica di assessore al … Continua a leggere “Addio Messina, riconquisto la mia libertà di pensiero”: Eller spiega le dimissioni »

MESSINA. In fondo, Luca Eller Vainicher e Cambiamo Messina da basso non si sono mai davvero “presi”. Troppo diverse le estrazioni politiche, economiche, ideologiche perché il movimento potesse guardare con favore all’ingresso del tesserato Pd, troppo eterogenee le esperienze perché l’estimatore di Matteo Renzi potesse convivere serenamente con i sostenitori elettorali della lista di Alexis Tsipras. Le contraddizioni sono esplose dopo che la sabbia le aveva … Continua a leggere Luca Eller Vainicher e Cambiamo Messina dal basso: (non) c’eravamo tanto amati »

MESSINA. Non era passata inosservata la sua assenza alla manifestazione di sabato, alla “fiducia di piazza” per il sindaco Renato Accorinti. Luca Eller era a Rimini, al Congress Bureau della Riviera, a seguire l’assemblea nazionale degli amministratori locali del Pd, partito nel quale milita e del quale non ha mai fatto mistero di supportarne il leader, Matteo Renzi. Faccenda, questa, che lo aveva immediatamente reso … Continua a leggere Crisi a Palazzo Zanca, l’assessore al Bilancio Luca Eller sbatte la porta »