Archivi della categoria: Spotlight

  (il provvedimento integrale è in questo articolo)   ”Delle strade o piazze nei centri urbani, dove si possono creare situazioni di assembramento, può essere disposta la chiusura al pubblico, dopo le ore 21, fatta salva la possibilità di accesso, e deflusso, agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private”. Spostamenti: forte raccomandazione a evitarli se non per comprovati motivi di lavoro, studio e … Continua a leggere Coronavirus, il Dpcm in versione “light”: tutto quello che c’è da sapere, in pillole »

  MESSINA. Con il ritorno della stagione autunnale è facile confondere i sintomi di un semplice raffreddore stagionale con quelli del coronavirus. Questo potrebbe in qualche modo incidere sui centri che permettono di fare i tamponi, con la creazione di file magari inutili e rischiando, nel momento in cui si tratti di un semplice raffreddore, di venire a contatto con chi la covid la ha … Continua a leggere Coronavirus, tutto quello che c’è da sapere (e cosa fare se si hanno dubbi) »

  MESSINA. C’è la versione del sindaco di Messina Cateno De Luca sul “fancazzismo” dei dipendenti in regime di smart working e ci sono i numeri che raccontano cosa succedeva a Palazzo Zanca mentre l’Italia era in regime di lockdown, quando i dipendenti avrebbero dovuto lavorare da casa in modalità agile, e quelli che per forza di cose dovevano recarsi in ufficio, avrebbero dovuto farlo … Continua a leggere Coronavirus, tutti i numeri (veri) dello smart working al Comune di Messina »

  MESSINA. La conferenza stampa di domenica sera del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è portata dietro un (prevedibile) strascico di polemiche, con varie prese di posizione da parte dei primi cittadini (da Cateno De Luca a Leoluca Orlando), alimentando al contempo il malcontento di chi avrebbe preteso misure più rigide e di chi, al contrario, non si aspettava ulteriori restrizioni (con particolare riferimento alla … Continua a leggere Coronavirus, altro che dpcm: tutte le restrizioni in vigore negli altri paesi europei »

  MESSINA. Le utenze (luce, gas e contributo per affitti) che i messinesi, messi in difficoltà dal lockdown, avevano pagato tra marzo e maggio, su promessa che il Comune poi le avrebbe rimborsate? Piano piano, spiega il dirigente ai Servizi sociali Salvatore De Francesco in risposta a un’interrogazione dei consiglieri comunali Alessandro Russo (Pd) e Cristina Cannistrà (M5s), è stato rimborsato tutto. Secondo il dirigente, … Continua a leggere Rimborsi utenze mai arrivati, il dirigente smentisce: “6621 domande, tutte liquidate” »

  PALERMO. Sono 651 i minori vittime di violenza in tutta la Sicilia. Questi i dati aggiornati al 2019 rilasciati dal nuovo report di Terre des hommes, la onlus presente in 76 Paesi con 945 progetti a favore dei bambini, che posizionano la regione al secondo posto per casi di minori vittime di violenza. La Sicilia oltre che nella classifica generale, in cui è seconda … Continua a leggere La Sicilia al secondo posto in Italia per i casi di violenza sui minori »

  MESSINA. Sono state interpretate in più modi le parole del presidente del consiglio Giuseppe Conte. Ma quando, esattamente, vige l’obbligo di indossare la mascherina? L’articolo 1 del decreto legge del 7 ottobre 2020 lascia ben poco spazio all’interpretazione dei singoli, andando definire con precisione quelli che sono i casi in cui si deve indossare il dispositivo di protezione individuale, fermo restando che l’obbligo di avere … Continua a leggere Obbligo delle mascherine, quando è possibile non indossarle »

  MESSINA. Sono oltre 16mila i cittadini non comunitari regolarmente presenti nella provincia messinese, che corrispondono al 3% della popolazione e a poco più del 6% dei lavoratori cittadini. Secondo un report del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, aggiornato all’1 gennaio 2019, i cittadini non comunitari (termine con cui si identificano tutte le persone provenienti da paesi stranieri con regolare permesso di soggiorno) … Continua a leggere Messina, quanti sono gli stranieri che lavorano, cosa fanno, e quanto sono pagati (poco) »

  MESSINA. I trentasette morti di Giampilieri, Scaletta e Briga? Vittime annunciate. La frana che ha quasi spazzato via i tre paesini? Prevista. Già da tempo. Da prima che l’alluvione del 2007, triste presagio fortunatamente senza morti della tragedia del primo ottobre 2009, si verificasse. Perchè lo raccontava il Piano d’assetto idrogeologico, il Pai, la bibbia della prevenzione dal dissesto del territorio. Che è rimasto … Continua a leggere Giampilieri, quella tragedia che era stata prevista (almeno) due anni prima »

  MESSINA. Con il voto favorevole del consiglio comunale, l’amministrazione guidata da Cateno De Luca ha ottenuto il via libera all’aumento della tariffa sui rifiuti urbani, che passa dal 46 milioni e 300mila euro del 2019 ai quasi 48 milioni e mezzo del 2021. I messinesi già pagano una delle Tari più salate d’Italia: nonostante lo stesso De Luca, a inizio dicembre 20129, avesse assicurato … Continua a leggere La tariffa sulla spazzatura più cara: come mai dal 2021 si pagherà di più »