Archivi della categoria: made in Messina

  MESSINA. Negli ultimi decenni è stato uno dei centri nevralgici della movida, preso d’assalto ogni weekend da centinaia di giovani e giovanissimi che fin dai tempi del leggendario Otis e del Re Vittorio (poi distrutto in un incendio) hanno scelto la galleria Vittorio Emanuele III come meta privilegiata per drink e svago. Progettata da Camillo Puglisi Allegra, la Galleria fu costruita tra il 1924 e il 1929 … Continua a leggere Come eravamo: Galleria Vittorio Emanuele e Piazza Antonello, i mille volti nel corso del ‘900 »

  MESSINA. Nel 2017 già si raccontavano le imprese di Alessandra Chillemi (a questo link) talento della break dance,  che conquistava “quattro sì” da parte dei giudici nel corso del programma Italia’s Got Talent. E di strada, Alessandra, ne ha fatta davvero tanta. Il  4 Dicembre sarà a Parigi insieme al resto dell’Italy Breaking Team a rappresentare l’Italia al Campionato del Mondo. La breakingfids è … Continua a leggere Alessandra Chillemi, dalla stazione marittima di Messina ai mondiali di Parigi »

  (Ha collaborato Santi Giunta) MESSINA. Il più vicino, e anche quello più noto, si trova nella zona nord della città, nel cuore di “Montemare”; quello più distante nel bel mezzo del Tirreno, sulle vette di Alicudi. Sono i borghi “fantasma” della provincia di Messina: piccoli centri rurali che nel corso dei decenni sono stati abbandonati a causa di calamità naturali o dei costanti flussi migratori verso … Continua a leggere Da Massa San Nicola ai Villaggi Schisina: viaggio fra i borghi abbandonati della provincia di Messina »

  MESSINA. Una piccola città nella città, che vive in maniera viscerale il suo rapporto col mare, e che da oltre un decennio attende che uno dei roboanti programmi di riqualificazione di cui si è discusso allo sfinimento abbia inizio: a rinfrescare la memoria del quartiere detto delle “Case Basse”, che affiora sotto il livello della strada proprio all’inizio della via Consolare Pompea, ci prova … Continua a leggere Case basse, qui una volta era tutto un Paradiso »

  MESSINA. Una vera e propria cattedrale nel deserto nel cuore di una periferia degradata e dimenticata, che adesso si appresta ad accogliere la nuova via Don Blasco. Un piccolo museo a cielo aperto, a metà tra il sogno e l’incubo, circondato da supermercati, centri commerciali e industrie dismesse, in un lembo di terra compreso fra il Gran Camposanto e il mare. Strana storia quella … Continua a leggere Casa Cammarata: una perla accerchiata dal cemento nel deserto postindustriale di Maregrosso (video) »

  Scrittore di primario rilievo nel panorama europeo e mondiale di tutti i tempi, del quale due giorni fa ricorreva l’anniversario della morte  (avvenuta 405 anni fa), Miguel De Cervantes è l’autore del celebre Don Chisciotte della Mancia, che con oltre 500 milioni di copie vendute è il romanzo più venduto di sempre e che, secondo una accreditata teoria, avrebbe visto, proprio a Messina, nascerne … Continua a leggere “Via”… da Messina: Miguel de Cervantes e il suo “Don Chisciotte della Mancia” »

Il primo contatto con Messina avvenne a seguito del Terremoto del 1908. Studiò a fondo gli effetti del sisma e formulò una teoria originale, basata su una modellazione dinamica delle strutture, che presentò nel 1909 a Torino e che gli valse la vittoria del concorso internazionale bandito dal governo sulla progettazione di costruzioni antisismiche. Così scrisse: “Noi sappiamo che alcune fra le case di Messina … Continua a leggere “Via”… da Messina: Arturo Danusso e la storia del Pilone »

  Nata a Caronia, tra i monti Nebrodi e il mare, il 10 novembre 1893, figlia del cavalier Luigi Mancusio, originario di Capizzi, Francesca Mancusio dimostra sin da ragazza un carattere indipendente e caparbio. Si sposa nel 1909, a sedici anni, con l’avvocato Ignazio Mirabile. Il padre, in vista delle nozze, già tre anni prima, decise di farle dono di un’auto: una pregiata Isotta Fraschini … Continua a leggere “Via”… da Messina: Francesca Mirabile Mancusio, prima donna ad aver conseguito la patente in Italia »

  Tra i personaggi che hanno incrociato Messina nella loro storia, e da Messina sembrano essere stati dimenticati, una delle personalità in assoluto più note ( (le altre sono qui), piombata senza alcuna ragione apparente nell’oblio odonimico è senza dubbio Caravaggio. Egli stesso un “toponimo vivente”, avendo portato alla conoscenza del mondo intero il paese che si pensava gli avesse dato i natali (in realtà nacque a … Continua a leggere “Via”… da Messina: Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio »

  Alexandre Dumas (padre – perché anche il figlio ha lo stesso nome e diventerà scrittore e drammaturgo) ha avvicinato alla lettura intere generazioni. Con le sue edizioni a puntate, i famosi feuilleton pubblicati in appendice ai quotidiani, ha anticipato le moderne serie TV, lasciando con il fiato sospeso il lettore in cerca di un intrattenimento agile e accattivante. Indubbiamente la trama alle volte prende … Continua a leggere “Via”… da Messina: Alexandre Dumas, istrionico narratore, abile sceneggiatore »