Archivi della categoria: made in Messina

  MESSINA. Una vera e propria cattedrale nel deserto nel cuore di una periferia degradata e dimenticata, che adesso si appresta ad accogliere la nuova via Don Blasco. Un piccolo museo a cielo aperto, a metà tra il sogno e l’incubo, circondato da supermercati, centri commerciali e industrie dismesse, in un lembo di terra compreso fra il Gran Camposanto e il mare. Strana storia quella … Continua a leggere Casa Cammarata: una perla accerchiata dal cemento nel deserto postindustriale di Maregrosso (video) »

  Scrittore di primario rilievo nel panorama europeo e mondiale di tutti i tempi, del quale due giorni fa ricorreva l’anniversario della morte  (avvenuta 405 anni fa), Miguel De Cervantes è l’autore del celebre Don Chisciotte della Mancia, che con oltre 500 milioni di copie vendute è il romanzo più venduto di sempre e che, secondo una accreditata teoria, avrebbe visto, proprio a Messina, nascerne … Continua a leggere “Via”… da Messina: Miguel de Cervantes e il suo “Don Chisciotte della Mancia” »

Il primo contatto con Messina avvenne a seguito del Terremoto del 1908. Studiò a fondo gli effetti del sisma e formulò una teoria originale, basata su una modellazione dinamica delle strutture, che presentò nel 1909 a Torino e che gli valse la vittoria del concorso internazionale bandito dal governo sulla progettazione di costruzioni antisismiche. Così scrisse: “Noi sappiamo che alcune fra le case di Messina … Continua a leggere “Via”… da Messina: Arturo Danusso e la storia del Pilone »

  Nata a Caronia, tra i monti Nebrodi e il mare, il 10 novembre 1893, figlia del cavalier Luigi Mancusio, originario di Capizzi, Francesca Mancusio dimostra sin da ragazza un carattere indipendente e caparbio. Si sposa nel 1909, a sedici anni, con l’avvocato Ignazio Mirabile. Il padre, in vista delle nozze, già tre anni prima, decise di farle dono di un’auto: una pregiata Isotta Fraschini … Continua a leggere “Via”… da Messina: Francesca Mirabile Mancusio, prima donna ad aver conseguito la patente in Italia »

  Tra i personaggi che hanno incrociato Messina nella loro storia, e da Messina sembrano essere stati dimenticati, una delle personalità in assoluto più note ( (le altre sono qui), piombata senza alcuna ragione apparente nell’oblio odonimico è senza dubbio Caravaggio. Egli stesso un “toponimo vivente”, avendo portato alla conoscenza del mondo intero il paese che si pensava gli avesse dato i natali (in realtà nacque a … Continua a leggere “Via”… da Messina: Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio »

  Alexandre Dumas (padre – perché anche il figlio ha lo stesso nome e diventerà scrittore e drammaturgo) ha avvicinato alla lettura intere generazioni. Con le sue edizioni a puntate, i famosi feuilleton pubblicati in appendice ai quotidiani, ha anticipato le moderne serie TV, lasciando con il fiato sospeso il lettore in cerca di un intrattenimento agile e accattivante. Indubbiamente la trama alle volte prende … Continua a leggere “Via”… da Messina: Alexandre Dumas, istrionico narratore, abile sceneggiatore »

  MESSINA. È uno dei più belli e più importanti cimiteri monumentali di tutta Europa: un’immensa area di circa ventidue ettari ricca di opere d’arte e giardini, fra monumenti che sembrano usciti dalle pagine di Harry Potter e preziose testimonianze liberty, neogotiche e neoclassiche della grande Storia di Messina: quella di tutti i suoi abitanti e dei suoi esponenti più illustri, da Giacomo Natoli a Tommaso Cannizzaro, … Continua a leggere «#MaiPiùScempi»: il Cimitero Monumentale, un museo a cielo aperto dove è sepolta la Storia (video) »

  Il 22 Agosto 1946, alla presenza di Enrico De Nicola, Capo Provvisorio dello Stato (verrà nominato ufficialmente primo Presidente della Repubblica italiana il primo gennaio del 1948) viene inaugurata la VII edizione della Fiera di Messina, la prima del dopoguerra. Protagonisti della riqualificazione del quartiere fieristico di Messina nella sua ricostruzione post-bellica, due figure di assoluto rilievo: Filippo Rovigo, ricordato da una via di … Continua a leggere “Via”… da Messina: Vincenzo Pantano, l’architetto che offrì un palcoscenico allo Stretto di Messina »

  A Parigi, nell’ottavo arrondissement [ottava circoscrizione], area di espansione ottocentesca della città dove sorgono gli Champs-Élysées e l’Arco di trionfo, un importante viale alberato che desta spesso l’attenzione dei nostri concittadini che vi si imbattono. Si tratta del viale che inizia ad un’intersezione con il Boulevard Haussmann e termina al Parc Monceau. Che ci fa un Avenue de Messine nel cuore di Parigi? È … Continua a leggere “Via”… da Messina. Un pezzetto di Stretto nel cuore di Parigi. »

  Dopo un soggiorno di sei mesi, la riviera ligure inizia esser troppo stretta e così, il 31 di marzo del 1882, il trentottenne filosofo Friederich Nietzsche sbarca a Messina da un veliero salpato da Genova, lui, unico passeggero insieme all’equipaggio, spossato dal mal di mare tanto da essere accompagnato in albergo in barella. Aveva avvertito un amico: “Alla fine del mese, vado alla fine … Continua a leggere “Via”… da Messina: Friedrich Nietzsche, tra intrecci amorosi e il buon clima »