Archivi della categoria: Gregorio Parisi

Scrive di calcio su Messinanelpallone, parla forse un po’ troppo di musica e mette la cravatta per vendere case. Nel tempo libero dorme e beve gin tonic accettando di tenere blog su siti cittadini

Poco più di un annetto fa sono andato a una mostra e i due ragazzi che ho incontrato all’ingresso, lui 18enne e lei 15-16enne, mi hanno chiesto informazioni sul mio tatuaggio dei Pearl Jam, restando stupiti e malcelando un po’ di invidia quando ho detto loro che li avevo visti live più di una volta. Ci pensavo ieri guidando, mentre ascoltavo una playlist estiva che … Continua a leggere La playlist di Gregorio Parisi per sopravvivere al lunedì »

I solutori più attenti avranno capito che la playlist di lunedì scorso era quella che metteva insieme tutti gli artisti con cui questa amministrazione sta pensando di sostituire i grandi concerti andati a finire a Catania. È stato più semplice del previsto non avendo dovuto pubblicare nulla, e quindi oggi replico aumentando le difficoltà, inserendo cinque suggerimenti (motivati) da far pervenire a questa attenta amministrazione … Continua a leggere La playlist di Gregorio Parisi per sopravvivere al lunedì »

Il termometro segna oltre 30 gradi in questo lunedì che ci accompagna verso l’uscita di un luglio particolarmente caldo nei giorni feriali, e in cui non sempre i weekend sono stati all’altezza delle aspettative. Possiamo dire a cuor leggero che il sabato ha fatto a tratti il lunedì, rovinando un po’ le giornate al mare di chi, indefesso lavoratore, suda nell’infrasettimanale (perché no, anche il … Continua a leggere La playlist di Gregorio Parisi per sopravvivere al lunedì »

Praticamente oggi fa caldo. Ve ne siete accorti? Siamo entrati in quella parte dell’anno in cui uscendo di casa si boccheggia. Gli esperti tendono a chiamare questa situazione in molti modi, parecchi però concordano su “estate”. Proprio partendo da questa rivoluzionaria idea che in questi mesi può fare molto, molto caldo, ci rinfreschiamo con un tuffo nel passato (più o meno recente) andando ad ascoltare … Continua a leggere La playlist di Gregorio Parisi per sopravvivere al lunedì »

Sono un maschio bianco cisgender etero, per cui quando, in questi giorni infuocati, sentite parlare di privilegi, sentite indirettamente parlare anche di me e di tanti come me. Qual è il mio (il nostro) privilegio, direte voi? Non prettamente tangibile, probabilmente a molti sembrerà anche una sciocchezza, ma ho la fortuna di dover pagare solo per i miei sbagli, e di non rischiare altro a … Continua a leggere La playlist di Gregorio Parisi per sopravvivere al lunedì »

Ieri era la festa della musica, ma per vari motivi non ce ne siamo praticamente accorti. Contemporaneamente, tanti artisti a livello nazionale avevano lanciato la giornata #SenzaMusica, in segno di dissenso verso le politiche governative che in questo momento hanno portato davvero poco dal punto di vista monetario al settore culturale, a chi, con la musica, ci lavora e con cui dà da mangiare alla … Continua a leggere La playlist di Gregorio Parisi per sopravvivere al lunedì »

È un lunedì diverso, lo so, perché fortunatamente sabato siete andati a dormire all’1.32 e quindi ieri avete riposato. Ringraziando chi finalmente ci ha concesso di non bere camminando durante il weekend, perché poi è un attimo che inciampi, cadi e ti fai male, affrontiamo questo lunedì mettendo in chiaro una volta e per sempre che la notte è fatta per dormire, se volete ubriacarvi … Continua a leggere La playlist di Gregorio Parisi per sopravvivere al lunedì »

Mentre in Italia due o tre simil influencer si offendono perché qualche sporco meridionale ha osato porre un dubbio sulla possibile propagazione del virus da parte degli abitanti della regione più colpita in vista di eventuali viaggetti estivi, in America come saprete sta succedendo di tutto, e niente di questo tutto è positivo. Per farla breve, molto breve, c’è stato l’ennesimo omicidio dal forte retrogusto … Continua a leggere La playlist di Gregorio Parisi per sopravvivere al lunedì »

Per quanto l’Italia sia stata la culla della cultura, negli ultimi anni questa è diventata quasi un qualcosa da rigettare per la classe politica nostrana; non volendo fare del semplice populismo, eviterò di scadere in luoghi comuni riprendendo le parole dei vari esponenti che dagli anni ’90 a oggi incessantemente hanno dimostrato di non avere chiaro come funzionasse questo settore a nessun livello, perché “con … Continua a leggere La playlist di Gregorio Parisi per sopravvivere al lunedì »

Pare che Messina stia rinunciando ai grandi concerti, nella fattispecie quelli di Tiziano Ferro e Ultimo, anche se mettere questi due nomi uno accanto all’altro non rappresenta la mia attività preferita. Considerato che questa amministrazione sta dando ai due eventi bene o male la stessa attenzione che il governo concede ai concerti medio-piccoli, quelli che diciamo fanno suonare un discreto 80% di band nei club … Continua a leggere La playlist di Gregorio Parisi per sopravvivere al lunedì »