Archivio Tag: Maipiùscempi

  MESSINA. L’impressione è quella di trovarsi nel cuore di una periferia disastrata, in mezzo a scheletri di casolari distrutti, ruderi, carcasse di automobili e una quantità invereconda di immondizia. Invece siamo nel centro di Messina, a un tiro di schioppo dalla stazione centrale, dal parcheggio Cavallotti e dal porto: una zona nevralgica della città dove ogni anno transitano migliaia e migliaia di turisti, accolti … Continua a leggere #MaiPiùScempi: gli ex Silos Granai, il “benvenuto” di Messina ai turisti, fra immondizia, incuria e abbandono »

  MESSINA. Prima gli scheletri fatiscenti degli alberghi e dei lidi che per decenni hanno rappresentato il fiore all’occhiello del turismo in città, inaccessibili da tempo oppure devastati dai vandali e dal degrado, poi, qualche centinaio di metri più il là, il mare negato: un lunghissimo tratto di arenile “rubato” alla fruizione pubblica che negli anni è stato preso d’assalto da ville, case al mare … Continua a leggere #MaiPiùScempi: il “waterfront fantasma” fra Mortelle e Tono e quella “promenade” che non c’è »

  MESSINA. Casolari abbandonati e distrutti, cumuli di detriti, macchinari giganteschi in balia delle intemperie e mezzi di trasporto inceneriti. Il tutto a due passi dal mare, nello scenario (unico al mondo) dello Stretto, laddove un tempo sorgeva il cantiere navale della Samar. Siamo sulla riviera sud di Messina, in prossimità del villaggio Unrra, in una terra di nessuno che sembra essere reduce da un bombardamento. … Continua a leggere #MaiPiùScempi: i ruderi dell’ex Samar nel desolato “waterfront” della zona sud »

  MESSINA. Un piccolo polmone verde in centro città che per anni è stato il palcoscenico per spettacoli, proiezioni e concerti. Un teatro a cielo aperto di circa 2000 mq dove artisti, attori e musicisti hanno trovato uno spazio per esprimersi, attirando migliaia di messinesi assetati di cultura. È qui, fra il viale Garibaldi e la Passeggiata a mare, che è ambientata la nuova puntata di … Continua a leggere #MaiPiùScempi: il Giardino Corallo, una “selva” dal passato glorioso »

  MESSINA. C’è chi ha proposto di realizzarci un centro artistico culturale e chi un ricovero per animali. C’è chi lo usa come campo di battaglia per sfide di soft air e chi come pista da motocross. Si tratta dell’ex Polveriera di Campo Italia, uno spazio immerso nel verde ed esteso per migliaia di metri che si affaccia a strapiombo su Messina e sullo Stretto, con … Continua a leggere #MaiPiùScempi: l’ex Polveriera di Campo Italia, un piccolo “Vietnam” fra il Tirreno e lo Jonio »

  MESSINA. Una “pista” a cinque metri dal mare, nel cuore della Litoranea, affacciata sul magico scenario dello Stretto. È qui che è ambientata la nuova puntata di “#MaiPiùScempi”, il progetto open source di Marco Bellantone e Gabriele Ferrante, che dopo aver fatto tappa al Cimitero monumentale, nell’area dell’ex SeaFlight, all’ex ospedale Regina Margherita e allo stabilimento che fu della Sanderson, hanno immortalato con l’ausilio … Continua a leggere «#MaiPiùScempi», il mini autodromo dello Stretto: una “pista” affacciata sul mare (video) »

  MESSINA. Dopo l’ex Ospedale Margherita, l’ex Sanderson e il Cimitero Monumentale, fa tappa a Capo Peloro l’iniziativa “opersource” promossa da Marco Bellantone e Gabriele Ferrante, che questa settimana hanno immortalato lo stato si cui si trova l’ex Sea Flight di Torre Faro: un ecomostro di ferro e cemento che deturpa una delle zone più belle della città e di tutta la Sicilia, là dove la … Continua a leggere «#MaiPiùScempi»: l’ex Sea Flight, un ecomostro fra le meraviglie dello Stretto »

  MESSINA. È uno dei più belli e più importanti cimiteri monumentali di tutta Europa: un’immensa area di circa ventidue ettari ricca di opere d’arte e giardini, fra monumenti che sembrano usciti dalle pagine di Harry Potter e preziose testimonianze liberty, neogotiche e neoclassiche della grande Storia di Messina: quella di tutti i suoi abitanti e dei suoi esponenti più illustri, da Giacomo Natoli a Tommaso Cannizzaro, … Continua a leggere «#MaiPiùScempi»: il Cimitero Monumentale, un museo a cielo aperto dove è sepolta la Storia (video) »

  MESSINA. Dopo il primo filmato di denuncia sull’ex Ospedale Regina Margherita, adesso tocca all’ex Sanderson, un “cimitero” di circa 70mila metri quadrati (più o meno dieci campi di calcio) che da decenni oltraggia il volto della zona sud, in attesa che gli innumerevoli annunci che si sono susseguiti negli anni, le promesse elettorali e i progetti di riqualificazione si tramutino in fatti concreti. Per … Continua a leggere «#MaiPiùScempi»: l’agonia dell’ex Sanderson, una terra desolata nel cuore della zona sud (video) »

  MESSINA. Una serie di filmati-denuncia per sensibilizzare la cittadinanza e le istituzioni sullo stato di degrado in cui versano da anni, o da decenni, alcuni dei beni più rappresentativi della città, dall’ex Seaflight alla Sanderson, dagli impianti sportivi ai monumenti storici. È l’iniziativa intrapresa dall’imprenditore Marco Bellantone, che ha deciso di immortalare alcuni fra i più rappresentativi “scempi” messinesi, con l’obiettivo di risvegliare l’opinione … Continua a leggere «#MaiPiùScempi»: il cadavere dell’ex Ospedale Regina Margherita (video) »