MESSINA. C’è chi ha proposto di realizzarci un centro artistico culturale e chi un ricovero per animali. C’è chi lo usa come campo di battaglia per sfide di soft air e chi come pista da motocross. Si tratta dell’ex Polveriera di Campo Italia, uno spazio immerso nel verde ed esteso per migliaia di metri che si affaccia a strapiombo su Messina e sullo Stretto, con una vista mozzafiato sul Tirreno e sullo Jonio.

È qui, fra le varie opere in calcestruzzo costruite nel bel mezzo della Seconda Guerra Mondiale, che è ambientata la nuova puntata di #MaiPiùScempi, progetto “open source” di Marco Bellantone e Gabriele Ferrante, che dopo aver fatto tappa al Cimitero monumentale, nell’area dell’ex SeaFlight, all’ex ospedale Regina Margherita, allo stabilimento che fu della Sanderson e al mini autodromo dello Stretto, hanno immortalato con l’ausilio di un drone lo stato in cui si trova adesso l’ex Polveriera di Campo Italia, uno degli ultimi sistemi difensivi eretti in assoluto a Messina, alla mercé dell’abbandono e della vegetazione incolta ormai da più di 12 anni.

 

“Bunker” e grandi strutture abbandonate e ricolme di immondizia, in un’atmosfera sul serio post-bellica (in linea con destinazione d’uso dell’area), posizionate in un punto strategico fra il mare e i colli, a 15 minuti dal centro di Messina. Un’area vasta, sconosciuta ai più, che potrebbe prestarsi a numerosi utilizzi ed essere riqualificata o riconvertita. A regnare, invece, sono scempio e degrado, come dimostrano in modo inequivocabile le immagini.

«Cosa potrebbe o dovrebbe diventare quest’area? Cosa dovremmo esigere che quest’area diventi? Qua potrebbe nascere uno dei più grandi centri estivi, e non solo, di tutto il Meridione d’Italia, con centinaia e centinaia di posti letto che potrebbero accogliere migliaia di turisti» propone Bellantone, che ancora una volta rinnova il suo invito alla cittadinanza, spronando quanta più gente possibile a segnalare i piccoli e grandi scempi disseminati sul territorio.

 

 

guest
1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Ex deposito munizioni Campo Italia, ex stazione R.T. Faro Due Torri, polveriera di Camaro, padiglione della Dogana, […]