Archivi della categoria: made in Messina

  MESSINA. La più antica emittente al mondo a cerca di fantasmi a Messina. Si intitola “One night in a ‘haunted’ Sicilian castle”, la puntata della serie Bbc Reel ambientata al Forte Castellaccio di Messina e andata in onda il 24 novembre scorso, prodotta dalla Bbc (British Broadcasting Corporation) concessionaria del servizio televisivo pubblico nel Regno unito. (qui la puntata). Una serie di immagini, interviste e testimonianze, … Continua a leggere L’emittente inglese BBC a Messina in cerca di fantasmi al Forte Castellaccio »

  Paragonato all’Ulisse di Omero e a quello di Joyce, alla Commedia dantesca e alle epopee americane del mare di Melville, Hemingway e Poe, il romanzo-poema Horcynus Orca è davvero un unicum nella letteratura italiana dello scorso secolo. Stefano D’Arrigo infatti costruisce e cesella non solo i suoi personaggi, e il mito che attraversano, ma addirittura il linguaggio con cui sono raccontati. Lo Stretto diventerà … Continua a leggere “Via”… da Messina: Stefano D’Arrigo, lo scrittore che ha raccontato la fine del mondo attraverso i pescatori dello “Scill’e Cariddi” »

  C’è un intimo legame tra la Messina e un grande scienziato italiano, un intimo conoscitore del territorio messinese che al contrario è pressoché ignorato dai messinesi. Giuseppe Mercalli ha fatto dello studio geologico e vulcanologico dell’area allargata dello Stretto, dalla Calabria meridionale alle isole Eolie, una delle sue ragioni di vita. Anche per questo, la dirimpettaia Reggio Calabria – a differenza di Messina –  … Continua a leggere “Via”… da Messina: Giuseppe Mercalli e i suoi studi sul terremoto del 1908 »

    Cosa c’entra un notaio presso la corte di Federico II, citato da Dante Alighieri nella Divina Commedia al Canto XXIV del Purgatorio, con Messina? Dante Alighieri lo contempla come il “notaro” iniziatore della Scuola siciliana. Giacomo da Lentini codificò, infatti, le forme metriche in diversi generi: la canzone aulica (nei diversi schemi), la forma nella quale lasciò le sue produzioni migliori, ma anche … Continua a leggere “Via”… da Messina: Jacopo da Lentini e la nascita della letteratura in lingua volgare. »

  “Messina è la capitale del Regno di Sicilia, approdo sicuro nel canale o stretto fra il Mediterraneo e il mare, chiamato lo Stretto ovvero il Faro di Messina. Il regno è governato da un viceré, lì inviato dal re di Spagna, che tiene la sua corte in due luoghi, cioè sia a Messina che a Palermo, ma che viene tuttavia sostituito ogni 18 mesi. … Continua a leggere “Via”… da Messina: Willem Schellinks, il vedutista che ha immortalato Messina all’apice del suo splendore »

  MESSINA. Sono passati più di trent’anni da quando l’Italia, in seconda serata, ha imparato a riconoscere quel talento a metà tra surrealismo delirante e dadaismo puro di un messinese trentasettenne, con una voluminosa chioma riccioluta e due baffoni da tricheco, che tra dialoghi assurdi, gag fulminanti e parodie del “buon presentatore” televisivo, avrebbe fatto diventare Indietro Tutta, guidato dalla sapiente mano di Renzo Arbore, … Continua a leggere Nino Frassica, da “Rino Quaglia” al cult della tv “Indietro tutta” »

  MESSINA. Il maestoso santuario di Cristo Re, che si erge imperioso sull’abitato, Piazza Duomo con la Falce sullo sfondo, uno sguardo insolito su Palazzo Zanca e Piazza Antonello vista con gli occhi di un rapace. Sono solo alcuni dei bellissimi scatti realizzati con l’ausilio di un drone da Andrea Peri, 31enne originario di Taormina (ma residente a Giardini), che ha immortalato alcuni degli scorci più … Continua a leggere Messina: lo spettacolo della città vista dal cielo, da Cristo Re alla Falce »

  Lo Stretto di Messina ha alimentato da sempre, a partire da Omero, miti, leggende, storie fantastiche e visionarie. Basti pensare a Scilla e Cariddi, Glauco, Colapesce, la Fata Morgana, il nocchiere Peloro, l’Eneide di Virgilio…  Tantissime sono state le peculiarità dello Stretto indagate, a tutti i livelli: dagli studi più specificamente storici, geografici, sismologici, merceologici, alle ricerche sulle attività che lo caratterizzano, come la … Continua a leggere “Via”… da Messina: Vincenzo Consolo e lo Stretto, tra mito e realtà. »

  Un altro viaggiatore illustre che ha avuto il privilegio di esplorare la nostra città in un momento storico davvero particolare: Edmondo De Amicis, tra i più amati scrittori dell’Unità d’Italia, ormai uomo maturo, torna in Sicilia, dopo quarant’anni da quando, da ufficiale di fanteria trasferito presso il distretto di Messina partì alla volta della guerra contro l’Austria. Lo scrittore ligure-piemontese non è affatto nuovo … Continua a leggere “Via”… da Messina: Edmondo De Amicis, l’ultimo testimone della città prima del 1908 »

  Trentottesima puntata (qui le altre) della rubrica che aiuta a riscoprire i grandi personaggi della Storia che, pur legati a Messina, dalla città dello Stretto non sono in alcun modo celebrati dalla odonomastica locale. Proveniente da una famiglia di umili origini a Trebisonda, allora capitale del piccolo impero dei Comneni, nato a seguito della conquista di Costantinopoli da parte dei Crociati a danno dei … Continua a leggere “Via”… da Messina: Bessarione, l’umanista che cucì oriente e occidente sulle rive dello Stretto »