Author: Franz Moraci

  MESSINA. “Il più grande spazio di vivibilità per il fuorisede”. Questo è in sintesi il progetto che ha l’università degli studi di Messina per l’ex hotel Riviera. L’immobile, acquisito per 3,5milioni euro, dall’Ateneo sarà prossimamente ristrutturato e diverrà “una vetrina sullo Stretto”. Il progetto di Unime, presentato all’interno del video del bilancio di attività per il biennio 2020-2022, prevede anche «una riqualificazione per l’intero … Continue reading Hotel Riviera, il progetto dell’università di Messina per la ristrutturazione »

  MESSINA. L’attuale conflitto in ucraina vede coinvolti, oltre i residenti nel Paese, anche i connazionali emigrati all’estero. In Italia, secondo l’ISTAT, sono residenti 235mila cittadini ucraini. A Messina, invece, sono 123 gli ucraini, numero che esclude i cittadini di origine ucraina ma con cittadinanza italiana. Così, circa l’1,14% della popolazione straniera in città è di origine del paese dell’Europa Orientale: nello specifico ci sono … Continue reading Che impatto ha l’invasione dell’Ucraina nella comunità straniera messinese »

  MESSINA. Un vero e proprio torrente di acque scure scorre sotto il tratto finale di Via Santa Cecilia per riversarsi a mare. Questo è quanto si verifica a Maregrosso nella zona della spiaggia che è stata interdetta dall’Autorità portuale. Dall’odore puzzolente, che si avverte dalle abitazioni a ritroso della spiaggia, e dalla presenza di zanzare e schiuma in superfice si tratterebbe di fogna. Già nella … Continue reading Maregrosso, un torrente di acque scure scorre fino al mare. Foto e video »

  MESSINA. Tutto si paga, anche morire. Un costo che a Messina si aggira attorno ai 1800 euro per una cerimonia essenziale ma che può raggiungere anche i seimila euro per funerali extralusso. Poi vi sono da aggiungere le concessioni cimiteriali e/o i costi della cremazione, che oscillano trai 400€ e un massimo di quasi 20mila euro. Nel dettaglio, rivolgendosi ad un’agenzia funebre, il prezzo … Continue reading Quanto costa morire a Messina: dal funerale “essenziale” a quello “extralusso, il prezzo da pagare per un eterno riposo »

  MESSINA. Da centro civico polifunziale, pensato per accogliere i cittadini del quartiere, a centro operativo della protezione civile. Questa è la storia della struttura presente a Santa Lucia sopra Contesse che, dopo essere stata ultimata nel 2004 dall’istituto autonomo case popolari (IACP) e consegnata al comune nel settembre del 2005, non è mai stata inaugurata al pubblico. Per oltre quindici anni, gli interni della struttura, … Continue reading Polifunzionale di Santa Lucia, compie 18 anni l’edificio mai inaugurato e già da ristrutturare »

  La morte di Lorenzo Parelli, lo studente all’ultimo giorno di PCTO, alias di alternanza scuola-lavoro, non è né una coincidenza né la solita morte bianca sul lavoro. E’, invece, l’apoteosi di un percorso che era nato ad avvicinare gli studenti al mondo del lavoro ma che spesso si è rilevato mero sfruttamento e modo per rischiare la pelle. Lorenzo Parelli non è il solo: … Continue reading “Avrei voluto fare il fotoreporter, sono finito a fare il bagnino”, ecco cosa è rimasto della mia alternanza scuola-lavoro »

  MESSINA. “Chiudi la scuola, apri la scuola”. L’incertezza degli ultimi giorni ha, infatti, portato molti studenti ad assentarsi al primo giorno in classe del 2022. La via dell’assenteismo è stata intrapresa dagli studenti dell’istituto nautico “Caio Duilio” e da quelli del tecnico “Verona Trento”. Il motivo della protesta? La mancanza dei controlli per prevenire l’infezione sui mezzi di trasporto e la paura delle famiglie … Continue reading Ritorno in presenza, gli studenti tornano in classe…ma non tutti »

  MESSINA. Prima settimana del 2022 in classe per gli studenti. O per meglio dire in DAD. Dopo l’annullamento dell’ordinanza del sindaco De Luca da parte del Tar di Catania, le scuole superiori hanno aspettato prima di annunciare il ritorno in presenza, anche perché la moltitudine di rettifiche, annullamenti e notizie ha destato confusione non solo tra le famiglie, ma anche nel comparto scolastico. Così, oggi … Continue reading Ritorno a scuola per finta: quasi tutti gli studenti sono rimasti a casa »

  MESSINA. Se da un lato la città dello Stretto si posiziona tra le ultime città italiane nel rapporto tra il verde urbano fruibile e abitanti, di contro trionfa in vetta alla classifica per la percentuale di aree protette all’interno del territorio cittadino. È quanto si evince dai dati Istat 2020 sul verde urbano. Secondo lo studio, spettano ad ogni singolo cittadino di Messina soltanto 5.5metri quadri … Continue reading Verde urbano, il “paradosso” messinese nella ricerca Istat »

  MESSINA. Oltre all’ondata pandemica, sin da novembre l’Italia è stata presa d’assalto da un’altra ondata: l’arrivo dei panettoni e pandori nei corridoi dei supermercati, con molte imprese artigianali siciliane a specializzarsi nella produzione dei due, raggiungendo anche eccellenti livelli qualitativi e prestigiosi premi, come quello dei maestri Francesco Arena e Lillo Freni. Ma la produzione dolciaria messinese offre diversi prodotti unici che soltanto nella nostra … Continue reading Oltre il panettone e il pandoro: i cinque (più uno) dolci natalizi made in Messina »