Author: Alessio Caspanello

  MESSINA. Il sindaco Cateno De Luca s’è fatto un regalo di natale, ma non è contento. Pur avendo approvato il bilancio di previsione 2020-2022 (“Siamo la prima città metropolitana ad averlo votato”, aveva dichiarato ieri un po’ troppo entusiasticamente) in anticipo sull’inizio dell’esercizio finanziario di riferimento, avrebbe voluto fare di meglio. “Pronto a fine ottobre, votato dal consiglio a fine novembre e a fine … Continua a leggere Cateno De luca: “Meno spese, meno debiti, più investimenti: ecco il mio bilancio” »

  MESSINA. Il Comune è pieno di debiti, le partecipate non se la passano meglio, la Città metropolitana è tirata ogni anno per i capelli dal dissesto finanziario. Eppure, nel panorama economicamente disastroso della città, c’è un ente che invece se la passa alla grande: è l’Autorità portuale. Un ente che, a guardare il bilancio del 2018, pare letteralmente imbottito di soldi, tanto di poter … Continua a leggere Messina, perchè l’Autorità portuale è l’unico ente che “se la passa bene” economicamente »

  MESSINA. Tregua finita tra Cateno DeLuca e consiglio comunale, in un tira e molla che va avanti sin dal giorno del suo insediamento, si era acuito due giorni fa con la bocciatura della delibera di presa d’atto del piano di liquidazione dell’Atm, e si era invece disteso ieri con la votazione all’unanimità delle delibere proposte dall’amministrazione di aumento di capitale di Amam e Atm … Continua a leggere Cateno De Luca: “Niente gettone di presenza ai consiglieri che non partecipano al voto” »

  MESSINA. Un fulmine a ciel sereno: che tale non è, per chi avesse ascoltato con attenzione le conclusioni delle sei ore di seduta d’aula di ieri, in cui il consiglio comunale ha bocciato la proposta di presa d’atto del piano di liquidazione (provocando una sconfitta politica dell’amministrazione di Cateno DeLuca), perché era abbastanza chiaro che lo “sgarro” da parte dell’aula, De Luca avrebbe risposto … Continua a leggere Atm, tutti i dubbi sul “fallimento” (che fallimento non è) »

  MESSINA. I commissari liquidatori di Atm Pietro Picciolo, Roberto Aquila Calabrò e Fabrizio Gemelli hanno presentato l’equivalente di una istanza di fallimento per l’Atm (che essendo azienda speciale non è soggette a procedure fallimentari). Ne dà notizia il sindaco Cateno De Luca, postando la “richiesta per la dichiarazione di liquidazione coatta amministrativa” che i tre commissari hanno inoltrato alla regione Siciliana ed ai dipartimenti … Continua a leggere Atm addio, si va verso la dichiarazione di “fallimento” (non proprio, ma quasi) »

  MESSINA. Centesimo posto, cifra tonda (e disastrosa, le posizioni sono 107): Messina – provincia inclusa – si conferma tristemente e in maniera drammatica uno dei luoghi in Italia in cui si vive peggio. Una china discendente guardata con pessimismo da chi rimpiange i “vecchi bei tempi”. Che a ben vedere non sono mai esistiti. Perché, in trent’anni, la provincia dello Stretto, tranne qualche rato … Continua a leggere Qualità della vita, (non) si stava meglio quando si stava peggio: l’agonia di Messina in trent’anni di classifiche »

  MESSINA. Ad un certo punto, sembrava di essere tornati un anno indietro. Al 2018, quando Cateno De Luca e il consiglio comunale un giorno si guardavano in cagnesco e l’altro si strizzavano l’occhio, e il sindaco annunciava le dimissioni un giorno sì e uno no (sei mesi fa, tra l’altro, aveva annunciato che proprio a dicembre si sarebbe dimesso, circostanza caduta nel dimenticatoio). E’ … Continua a leggere Cateno De Luca scende di nuovo sul piede di guerra contro il consiglio comunale »

    MESSINA. Il sopralluogo e l’accertamento avvengono nel 1993, la diffida alla rimozione delle opere realizzate senza titolo abitativo, quindi abusive, arriva quasi ventisette anni dopo, a dicembre 2019. Succede a Messina, in uno dei luoghi simbolici della città, la Badiazza (qui la sua storia), lungo il torrente che prende il nome dalla quale, nei decenni sono sorte ogni sorta di brutture, tutte abusive. … Continua a leggere Badiazza, ventisei anni per demolire le costruzioni abusive »

  MESSINA. E’ nata da meno di un anno, ma a Messina Social City, la partecipata creata dal sindaco Cateno De Luca per occuparsi di servizi sociali al posto del sistema che faceva affidamento alle coop, già si parla di licenziamenti. “Per il periodo 2020 e 2021 si sono previsti licenziamenti che garantiscono un risparmio che si aggira sul 3% del costo totale“, si legge … Continua a leggere Servizi sociali, colpo di scena: Messina Social City prepara licenziamenti »

  MESSINA. Il mercato immobiliare a Messina torna a respirare dopo anni di apnea. Molto in breve, i prezzi scendono del 3% nel triennio (ma si sono fermati nel primo semestre del 2019), le compravendite salgono del 6%, la domanda è in crescita, l’offerta in diminuzione, i tempi di vendita più brevi. Lo conferma l’analisi di Tecnocasa. Un mercato, quello messinese, che per anni ha … Continua a leggere Messina, il mattone si risveglia. La “seconda giovinezza” del mercato immobiliare »