Altri cinque luoghi iconici di Messina che hanno chiuso i battenti (2° parte)

Dalla "Nunnari" ai "Magazzini Piccolo", dalla pasticceria "Jeni" alla "Trattoria del porto": altri cinque luoghi generazionali che hanno abbassato le saracinesche ma che continuano a sopravvivere nell'immaginario collettivo

 

Bonus: Da Mario

 

Per anni aveva detto che sarebbe andato in Africa a coltivare pomodori nei terreni che aveva comprato. Non si sa se sia stato questo il suo destino, ma, alla fine, Mario, titolare della “Trattoria del porto” che si affacciava sulla Cortina e su via Garibaldi, ha realmente chiuso i battenti. Tempio della cucina messinese tradizionale, con un inossidabile antipasto a buffet, il ristorante aveva anche un banco con il pesce a vista dove trionfavano, a seconda della stagione, mupi, spatole, pesce spada, pauri e sarachi. Apprezzato anche come pizzeria, “da Mario” (come veniva chiamato il locale) è stato per anni la scena dei pasti delle compagnie teatrali che si esibivano al “Vittorio Emanuele”. Ma anche uno dei pochissimi ristoranti di pesce del centro città in cui si poteva mangiare osservando il mare.  Stranezze e autolesionismi in salsa buddace.

Pagine:Pagina precedente 1 2 3 4 5 6

Lascia un commento

avatar
400