Category Archives: Laura Lipari

Un “diario” intimo sulla vita, le esperienze e le aspirazioni della  generazione nata negli anni ’80, cresciuta negli anni ’90 e che sta cercando di affrancarsi negli anni 2000, in una città che ogni giorno perde un pezzo della sua meglio gioventù. Una raccolta di pensieri, immagini, suoni, riflessioni, racconti e avventure per capire come si vive (o si sopravvive) a Messina, dal lavoro agli studi, dalla sfera affettiva al sesso.

 

  Come si ricorda Franco Battiato? Con che parole, con che canzoni? Sembra tutto così piccolo davanti al ricordo di un uomo così grande, etereo ed eterno. Sembra tutto già stato detto per raccontare la sua affasciante, mistica e sconfinata essenza. È tutto scritto nella sua musica, nei suoi testi, nella sua voce e nelle sue sperimentazioni sonore. Canzoni a volte così dirette da parlare … Continue reading “Perché sei un essere speciale, ed io avrò cura di te”: un ricordo di Franco Battiato »

  La scorsa mattina mi sono svegliata e cavolo, avevo 39 e mezzo di febbre. Ok. Calma, è inverno ho pensato. D’ inverno fa freddo, d’ inverno basta una botta di freddo ed è subito influenza, e le tonsilliti dove le metti? Però questa volta c’era qualcosa di diverso e non perché orami siamo talmente tanto abituati a pensare al Covid da esserci dimenticati che … Continue reading Vivere a Messina. “Lascia che le cose si rompano” »

  Stamattina mi sono svegliata ed ho pensato a quella volta in cui probabilmente ho rovinato il corso delle cose. L’ho rovinato perché ero arrabbiata ed ho espresso il mio pensiero e, purtroppo, ancora in alcune circostanze non è benaccetto farlo. In generale ma in particolare a noi ragazze, a noi donne, non è consentito arrabbiarci, non è consentito dire il perché siamo arrabbiate, non … Continue reading Vivere a Messina. Il diritto alla possibilità: avventure e disavventure di una ragazza single »

  Questa mattina mi sono sveglia ed ho pensato che è finita, finalmente. Sono passate quasi due settimane dall’Epifania che tutte le feste si porta via e, come facilmente si intuisce, non mi dispiace per nulla. Per una non amante delle festività come me, non è forse la fine stessa delle festività l’unica cosa per cui festeggiare? Che poi festeggiare è un parolone, diciamo apprezzare … Continue reading Vivere a Messina. Quando tutti vanno via »