MESSINA. Non si è fermata con il concerto di domenica 5 settembre (artisticamente non memorabile, diciamo) l’avventura musicale di Cateno De Luca. Perché il sindaco di Messina, come aveva anticipato, ha annunciato un tour in tutta la Sicilia finalizzato al sostegno della Casa del Musicista chiamato “Musica del sole”, con la supervisione di Red Ronnie, ormai mentore musicale di De Luca, e di Grazia Di Michele, cantautrice attiva sin dai primi anni ’80 che per 12 anni è stata insegnante della scuola del format televisivo “Amici”.

Il tour, che porterà De Luca e (presumibilmente) la sua band “I Peter Pan” a calcare i palchi dei teatri della città siciliane, inizierà l’8 ottobre a Caltanissetta e si concluderà l’8 dicembre a Messina, e ha il sapore dell’inizio della campagna elettorale di De Luca per la presidenza della Regione Siciliana, a cui ha a più riprese detto di aspirare. Il sindaco di Messina non sarà solo: il 21 e 22 settembre, in collaborazione con radio Zenith, si terrà al teatro Cristo Re un laboratorio musicale per selezionare ragazzi e ragazze (età massima 40 anni) che saranno protagonisti del tour che porterà in giro il primo disco del sindaco di Messina, “Stati d’animo”. Il 23 settembre alle ore 20:30, al Teatro Vittorio Emanuele, si terrà il live dei selezionati che faranno da spalla al primo cittadino.

De Luca “mi ha chiesto di andare ad ascoltare i ragazzi di Messina che fanno musica e di selezionarne un paio da portare sul palco e in tour con lui”, scrive sul suo profilo Facebook Red Ronnie. “Mamma mia che qualità e quante cantautrici! Unico difetto: l’individualità che non permette loro di interagire. Quindi mi sono trovato con tantissimi artisti validi che si sono esibiti sulla base. Li ho invitati a interagire tra loro, a suonare strumenti o a unirsi a musicisti – ha continuato il critico musicale – Ne abbiamo selezionati due, Simona Olivieri, che prima di allora aveva cantato solo nella sua cameretta, che, visto un pianoforte vecchio in un angolo ha fatto live la sua “Scheletri”, e Gesuè Pagano, che con la chitarra ha eseguito “Messina occhi blu”. Però con Teresa abbiamo deciso che, vista la validità di tutti gli artisti, Cateno De Luca li avrebbe cambiati ogni data del suo tour. Simona Olivieri e Gesuè Pagano si sono esibiti sul palco della spettacolo “A modo mio” organizzato dal Sindaco. Purtroppo la pioggia caduta dopo poco dall’inizio ha fatto scappare gli spettatori. Fortunatamente c’era la diretta televisiva e via web. Il giorno dopo, mi sono sentito con Cateno e abbiamo deciso di fare un prologo dell’idea che avevamo di fare un Festival del Mediterraneo per la prossima estate. Così dal 21 al 23 settembre Messina diventerà il centro della musica siciliana. 21 settembre, dalle 15, al Teatro Cristo Re incontrerò gli artisti e gruppi che si prenoteranno. ATTENZIONE: niente più basi, ma live in acustico o elettrico. Il 22 settembre mi raggiungerà Grazia Di Michele e insieme faremo la seconda giornata di selezione sempre al Teatro Cristo Re. Il 23 settembre, grande serata live dove gli artisti selezionati si esibiranno al Teatro Vittorio Emanuele, il più prestigioso di Messina. Sul palco ci saranno anche performance di Grazia Di Michele e del Sindaco Cateno De Luca”, ha concluso Red Ronnie.

 

 

guest
1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Alex
Alex
14 Settembre 2021 9:51

Supervisione di Red Ronnie e Grazia Di Michele…..mi piacerebbe sapere da dove vengono i soldi per pagarli.