Mosaicoon, una piccola Silicon Valley a Mondello

 

Siamo agli inizi del 2010 quando il giovane palermitano Ugo Parodi Giusino, un budget di 10 mila euro e un sogno troppo grande per rinchiuderlo in un cassetto, fonda la sua prima società in un seminterrato di due stanze, a Mondello. 

Da allora sono passati appena sette anni, eppure, per la sua “Mosaicoon”, tech company che si occupa di produzione e distribuzione di video per il Web, sembra trascorso un secolo. A maggio 2016, l’azienda chiude un round di venture capital da 8 milioni di euro, il più elevato realizzato in Italia negli ultimi anni. A settembre dello stesso anno viene premiata come “miglior impresa innovativa in Europa” agli International Business Awards e a dicembre si aggiudica il Premio Demattè Private Equity of the Year per la migliore operazione di venture capital, divenendo la scale-up tecnologica più premiata d’Europa. 

Un successo tanto dirompente quanto ricercato, quello del giovane Ugo, 35 anni, laureato al Dams cinema, che le idee chiare ce le aveva già a 18 anni, quando con i suoi primi risparmi ha comprato l’attrezzatura e aperto una piccola casa di produzione video che si occupava di documentari. La prima tappa di una carriera che lo ha portato adesso a gestire una compagnia con oltre 100 dipendenti e 8 sedi in tutto il mondo, la più grande delle quali, a Palermo, è un open space di 4.000 mq vista mare con altalene, biliardini, divani, una palestra, un orto aziendale, uno spazio espositivo per artisti, una nursery (il 50% dei dipendenti di Mosaicoon sono donne) e un agrumeto. Roba da fare invidia alle aziende più innovative della Silicon Valley.

«Mosaicoon – ha spiegato Ugo in un’intervista alla rivista Millionaire – è una sorta di marketplace dove le grandi aziende trovano i professionisti per fare video pubblicitari. Il principio è quello della sharing economy: siamo come Airbnb, ma invece di trovare le case troviamo i professionisti che realizzeranno i video aziendali: produttori, registi e musicisti. La mia più grande difficoltà è stata quella di avviare un’impresa in Sicilia. La mia più grande soddisfazione? Avercela fatta proprio in Sicilia».

https://www.mosaicoon.com/

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments