MESSINA. Dopo la vittoria al tar di Catania contro il ricorso proposto da 14 commercianti del viale san Martino contro l’isola pedonale, l’amministrazione di Federico Basile ha prorogato la stessa isola pedonale (integrale, per 24 ore al giorno, da piazza Cairoli a via santa Cecilia), in maniera provvisoria, fino al 30 settembre, in attesa che il consiglio comunale voti il Piano urbano della mobilità sostenibile, e l’area pedonalizzata diventi definitiva, con la ripavimentazione integrale, sulla falsariga di quanto fatto a piazza Cairoli, con la scomparsa dell’asfalto e la ristrutturazione a livello del marciapiede.

Perchè, si legge nella delibera, “è emersa la volontà di rendere permanente l’area pedonale nel tratto del viale San Martino compreso tra le vie Ettore Lombardo Pellegrino e Santa Cecilia”: ragione per cui la “fase sperimentale” dell’area interdetta alle auto è arrivata alla settima proroga, (la prima chiusura al traffico veicolare risale a dicembre 2022), alternandosi tra pedonalizzazione integrale, ventiquattrore su 24 e sette giorni su sette, e pedonalizzazione durante il solo finesettimana.

 

Subscribe
Notify of
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments