MESSINA. Fare la spesa a Messina è un salasso: parola di Altroconsumo, il sito che monitora le abitudini ed i costi di spesa in vari settori merceologici e ne trae statistiche. E che, occupandosi ad ottobre di carrelli della spesa, ha scoperto che quello di Messina costa più che in tutto il resto d’Italia.

Perché se a Cuneo, che è la prima in classifica, la spesa mediamente costa 5378 euro, a Messina si spendono oltre mille euro in più, 6510 euro.

Situazione che non cambia (anzi, si aggrava) se si prende in esame non la qualità della spesa, ma anche il massimo risparmio: a Cuneo se si va nel supermercato più conveniente anziché in quello più caro si possono risparmiare 1.284 euro in un anno, mentre a Messina il risparmio massimo è di poco superiore a soli 200 euro rispetto alla media Istat.

L’indagine è stata svolta in 1017 punti vendita, rilevando quasi 1.200.000 prezzi relativi a oltre 31.000 prodotti confezionati offerti in grande distribuzione, appartenenti a 115 tipologie di prodotti, individuate tra quelle più consumate dalle famiglie italiane secondo i dati Istat, tra alimentari, freschi e confezionati e di prodotti per l’igiene personale e per la casa.

guest
1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Carmelo Briguglio
Carmelo Briguglio
7 Ottobre 2017 8:56

Alessio manca un approfondimento sulle cause