MESSINA. Anche il consigliere di Libera Me Massimo Rizzo prende parola sull’ordinanza firmata ieri dal sindaco Cateno De Luca.

“Il balletto dei colori (e delle responsabilità) ha creato confusione. Continui cambi di strategia in contraddizione continua -ha affermato il consigliere comunale- sembra esserci una battaglia tra i sostenitori del diritto alla salute e quelli che intendono tutelare l’economia. Un atteggiamento errato che non produce risultati e che genera sconforto e divisioni nella società.”

“Ci si mette poi un’ordinanza contraddittoria e raffazzonata, che deve urgentemente essere modificata -ha continuato Rizzo- sto raccogliendo le segnalazioni dei cittadini per proporre i necessari correttivi. Spero che chi ha responsabilità istituzionali comprenda il profondo disagio di tutti i messinesi, abbassi i toni e acquisisca capacità di ascolto, recependo i suggerimenti nell’interesse della comunità. Senza polemiche ma con spirito costruttivo. Suggerirò a breve all’amministrazione i correttivi indispensabili. Ma tutti devono recuperare il senso delle istituzioni affrontando le questioni con il confronto, anche serrato, ma senza quell’atteggiamento che è più tipico di una campagna elettorale.”

“Il momento è duro, difficilissimo -ha concluso il consigliere di Libera Me- ciascuno di noi ha bisogno di avere punti di riferimento e deve poter contare sull’equilibrio dei poteri e delle decisioni. Cercherò, come ho sempre fatto, di fornire il mio piccolo contributo, sperando che il seme della condivisione possa germogliare.
Moderazione, confronto ed equilibrio prendano il posto delle urla e delle lacerazioni che danneggiano il tessuto sociale della città. Con animo operativo”

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments