MESSINA. «Tutte le attività imprenditoriali che ruotano attorno al turismo sono in grandissima difficoltà, e non conoscono ancora tempi e modalità della loro ripartenza. In ogni caso vengono da settimane caratterizzate da zero fatturato e vanno incontro ad una stagione estiva complicatissima». Così la deputata nazionale di Forza Italia Matilde Siracusano, che propone un ‘bonus estate al Sud’ in quei territori che spesso hanno nel turismo l’unica fonte di sviluppo economico.
«Il governo – scrive – fino a questo momento è intervenuto con troppa timidezza. Pochi soldi, qualche bonus, la promessa di prestiti agevolati. Ma nulla di più. Occorrerebbe un supporto serio e concreto per gli imprenditori di questo settore. Risorse a fondo perduto, cassa integrazione straordinaria, aiuti ai lavoratori stagionali. Nelle regioni del Sud, in modo particolare – in Campania, in Calabria, in Puglia, in Sardegna, in Sicilia, e anche nella mia Messina -, intere famiglie di albergatori, ristoratori, balneari, aspettano i mesi di luglio e di agosto con la speranza di poter in parte colmare le gravissime perdite di questi mesi. Speriamo di poter fare le vacanze, e su questo il governo deve intervenire subito. Chiarezza sulle regole, sui protocolli di sicurezza, e incentivi e sgravi fiscali per le famiglie affinché scelgano le mete italiane per passare qualche settimana di auspicabile relax».
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments