CATANIA. Torna a farsi sentire l’Etna. Dopo la colata lavica da una bocca appena aperta, alla base della parete occidentale della Valle del Bove registrata ieri, il vulcano oggi è tornato in attività. A partire dalle 11:15 di questa mattina infatti l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha osservato la ripresa dell’attività con l’innalzamento di una colonna di cenere vulcanica alta dicersi chilometri e aumento di tremori entro intervalli dai valori alti. A subire ripercussioni l’aereoporto di Catania, che a causa dell’attività vulcanica ha dovuto fermare il traffico per un tempo indeterminato.

L’ultima eruzione dell’Etna risale alllo scorso 6 dicembre, quando sulla scia dell’attività stromboliana di quei giorni, ha emesso cenere dal Cratere Sud-Est.

Per informazioni sui voli dirottati o cancellati ci si può rivolgere alle compagnie aeree o si può verificare la situazione in tempo reale sul sito www.aeroporto.catania.it.
Foto di Francesco Caltabiano

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments