Di Santi Giunta

MESSINA. Si è conclusa con un quinto posto l’avventura di Salvatore Triscari ai campionati europei di karate kyokushinkai, andati in scena a Katowice, in Polonia, il 13 e il 14 novembre. Quasi 700 gli atleti che, tra tutte le categorie, hanno gareggiato durante la manifestazione. L’atleta messinese si è conquistato un posto in classifica, cedendo davanti al più quotato spagnolo Alejandro Navarro, che vantava nel suo palmarès già 2 titoli mondiali e 18 europei e che ha poi portato a casa il titolo finale.

Insieme a lui erano partiti anche i compagni Giorgio Zingale per la categoria <70 KG, Joseph Sturiale per la >90 KG, Maurizio Grisari per la categoria senior e Antonino De Francesco per la categoria juniores. Tutti guidati dal maestro Shihan Tsutomu Wakiuchi (qui l’articolo).

Il karateka messinese nelle ultime settimane si è allenato duramente per arrivare al massimo della forma a questo appuntamento, seguendo una ferrea dieta per rientrare nella categoria di peso <90 KG: «Per sviluppare uno corpo e uno spirito forti, è necessario allenarsi duramente. Tutto ciò richiede grandi sacrifici, spingere se stessi al limite, anche se la prima reazione potrebbe essere quella di fermarsi. Raggiunto questo punto devi combattere contro te stesso e le tue debolezze, solo allora potrai vincere».

A margine della manifestazione ha infine espresso soddisfazione per il risultato ottenuto: «Perdo ai punti con un grande campione, 18 volte campione europeo e 2 volte campione del mondo di categoria di peso, sensei Alejandro Navarro. Sono abbastanza soddisfatto dell’incontro, bellissima esperienza, mi sono divertito. Ringrazio la mia famiglia per il supporto, il mio maestro, i miei amici, il mio nutrizionista, il mio preparatore atletico e il mio fisioterapista. Solo l’inizio di mille battaglie».

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments