MESSINA. Dopo l’incredibile tira e molla da parte dell’amministrazione sul patrocinio del comune di Messina al Pride 2019, e la presentazione di una delibera di consiglio comunale oltre un mese fa, oggi a un mese e mezzo dalla manifestazione che si svolgerà l’8 giugno, qualcosa inizia a muoversi.

La commissione consiliare alla Cultura, presieduta da Piero La Tona (Sicilia Futura) ha esitato favorevolmente il documento con cinque favorevoli e quattro astenuti, approvando la delibera di adesione. A votare favorevolmente è stato il gruppo dei consiglieri 5 Stelle, sottoscrittori della proposta con Alessandro Russo (LiberaMe) ed il consigliere di centrodestra Giovanni Caruso. Astenuti il presidente La Tona, poi Nello Pergolizzi (LiberaMe), Benedetto Vaccarino (Forza Italia) e Francesco Pagano (Ora Messina).

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments