MESSINA. Continua l’odissea per chi deve effettuare un tampone: oltre alle code che si sono presentate lungo il viale della Libertà per accedere all’area dell’ex gasometro, anche il torrente San Filippo, negli ultimi due giorni, è stato preso d’assalto da centinaia di macchine. Le file per effettuare il tampone all’interno dell’area del PalaRescifina sono anche di tre ore. A differenza di quanto avviene negli altri hub, l’area del San Filippo non dovrebbe soggetta a lunghe attese: molti di coloro che si presentano per eseguire il tampone hanno già ricevuto la convocazione con un orario preciso da parte dell’Asp. Il parcheggio del Palarescifina dovrebbe essere dedicato esclusivamente ai tamponi di verifica per chi è già risultato positivo o è soggetto ad isolamento.

Nella giornata di ieri, come dimostra il video pubblicato dalla pagina instagram @bastaddu_da_meme, la fila iniziava dall’incrocio della Statale in prossimità dello svincolo di San Filippo. Oggi, per evitare ripercussioni sul traffico cittadino, la lunga coda ha inizio dall’area dello Stadio e le macchine sono disposte in due file.




FILA TAMPONI SAN FILIPPO

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments