MESSINA. Sabato 29, alle 9:30, sul Lungolago di Ganzirri per ripulire le sponde del Lago di Capo Peloro in occasione dell’iniziativa “Siamo tutti sulla stessa  barca”, lanciata dall’associazione “Canottieri Peloro” insieme al Rotary club di Messina e alla Pro loco Capo Peloro.

L’obiettivo sarà la raccolta dei rifiuti, che verranno differenziati all’interno di un pesce di ferro, chiamato “Turi u pulituri” e che misura 4 metri di lunghezza e 1,5 metri di altezza, per sensibilizzare l’opinione pubblica alla necessità di perseguire politiche di abbattimento del consumo della plastica e più sostenibili con il nostro ecosistema, ma soprattutto per valorizzare questa fetta del territorio messinese.

Si partirà dalla pineta del Lago grande e il pesce verrà utilizzato innanzitutto durante l’evento di sabato, aperto a tutta la cittadinanza che vorrà unirsi all’associazione dei canottieri, anche se successivamente verrà collocato a Capo Peloro.

Alla presentazione, tenutasi oggi nella sala commissioni del Comune  e organizzata dal consigliere comunale Alessandro Russo, hanno preso parte il presidente dell’associazione “Canottieri Peloro”, Dario Femminò, il presidente del Rotary, Edoardo Spina, Francesco De Francesco, membro del direttivo della Pro loco, e il messinese due volte campione del mondo di canottaggio olimpico Giovanni Ficarra.

“Si partirà con questo evento, ma l’idea è quella di spostare ‘Turi’ in altre zone della città, invogliando i cittadini a dare il loro contributo e a ‘sporcarsi le mani’ “, ha dichiarato Dario Femminò, seguito dall’auspicio del rappresentante della Pro loco di vedere alla Punta il pesce.

“Dopo la conferenza stampa organizzata con Alessandro Russo un po’ di tempo fa per mostrare il degrado in cui versano i laghi di Ganzirri siamo riusciti a realizzare questa prima iniziativa, e per questo sono molto contento”, ha invece affermato Giovanni Ficarra, concludendo la presentazione.

guest
1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] kg di plastica. Il pesce di ferro, realizzato dall’Asd Circolo Canottieri Peloro di Messina l’anno scorso con il supporto del Rotary club per raccogliere i rifiuti abbandonati sulle spiagge, era stato collocato dai ragazzi della squadra […]