“Se sarò eletto, il 6 novembre, all’indomani delle elezioni, sarò qui da voi come prima cosa”, questa è la promessa fatta da Giancarlo Cancelleri agli abitanti di Saponara che attendono interventi dal novembre del 2011. Il candidato governatore, accompagnato dal vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, ha però fatto saltare l’incontro previsto a Barcellona Pozzo di Gotto, dopo le polemiche esplose nei 5 stelle per il passaggio previsto nell’azienda di un consigliere comunale, Salvatore Imbesi, rinviato a giudizio per evasione fiscale. A sollevare la polemica il deputato messinese, Alessio Villarosa che aveva fatto notare in una chat interna:  “Luigi, mi dicono che andrete a visitare un’azienda nel mio paese, l’Agrumigel. A saperlo, magari vi avrei mandato lo schifo che hanno fatto nel nostro territorio e vari reati commessi» così si era rivolto Villarosa in questi giorni a Di Maio. 

Niente Barcellona dunque, ma Cancelleri nega sia per via della polemica scatenata da Villarosa: “Non è per via di Imbesi, abbiamo fatto la diretta dal Consiglio comunale e con i tempi non rientriamo più”. 

Hanno proseguito nel pomeriggio, invece, a San Filippo del Mela.

Tour terminato oggi per i Cinquestelle nel Messinese, mentre saranno da sabato a Catania.

 




guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments