Notte a dir poco rocambolesca sui Nebrodi quella tra venerdì e sabato per tre uomini di cui uno colpito al torace da un proiettile, adesso ricoverato al Policlinico in gravi condizioni. Maurizio Cutuli, 45 anni, di Catania, con precedenti per droga, è stato ferito da un’arma da fuoco all’alba di sabato mattina. Gli altri due con cui si trovava lo hanno portato fino ad un’ambulanza e poi sono scappati. Sono in piena fase di indagine i carabinieri della stazione provinciale di Messina per ricostruire i fatti,  rintracciare gli altri due fuggitivi e la persona che ha sparato a Cutuli. 

Di certo c’è che i tre uomini a Fondachelli Fantina hanno tentato il furto di due macchine, sempre dello stesso tipo sulla quale viaggiavano anche loro, ovvero un’Alfa Romeo 156. Ma sono stati messi in fuga dai proprietari. Potrebbe essere stato uno dei proprietari dell’auto a sparare ma le ipotesi sono ancora tutte aperte. Non è chiaro infatti cosa facessero i tre a Fondachelli, se si trattasse soltanto di tentativi di furto o se ci sia altro. È certo, però, che i tre non conoscevano bene la zona: hanno chiesto indicazioni, cercando la guardia medica e si sono diretti da Fondachelli a Novara di Sicilia dove nelle vie del paese hanno incontrato per caso un’ambulanza. Il personale del 118 infatti stava soccorrendo un anziano. Rintracciata un’ambulanza hanno lasciato lì Cutuli per poi fuggire, prima a piedi, perché avevano scoppiato con l’auto, per poi rubare una seicento. Adesso il ferito è ricoverato in chirurgia pediatrica del Policlinico in condizioni serie ma stabili.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments