Una questione di “piccioli”, ovvero di tributi. Oltre all’antica Consolare Valeria, che corre dal capoluogo alla Perla dello Ionio, il legame tra Messina e Taormina è stato esclusivamente solo di tipo amministrativo/economico. E neanche sempre.

Nel 1583, e per tutto il lungo dominio spagnolo, pur perdurando il ruolo di Messina nel Val Demone (l’Isola aveva ripreso la ripartizione islamica), con la divisione in Comarche le strade di Taormina e della città principale si divisero. Entrambe, infatti, furono sede del “secreto”, ovvero il funzionario regio che si occupava della riscossione dei tributi. A far parte della Comarca di Taormina, erano, tra gli altri, cittadine e casali come Castelmola, Forza d’Agrò, Limina, Roccafiorita, Pagliara, Mandanici, Mongiuffi, Roccalumera e Gallodoro.

Soppresse le tre Valli nel 1812, il rapporto amministrativo tra la Città dello Stretto e la Perla dello Ionio continuò con l’istituzione della Provincia, con sede a Palazzo Senatorio di Messina, che rappresentava il livello superiore dei Distretti. Proprio nell’ambito di questi ultimi, però, i destini restavano ancora separati, visto che Taormina era capofila del Circondario che prendeva il suo nome appartenente, però, al Distretto di Castroreale.

Dopo l’Unità d’Italia, e le varie riorganizzazioni, si è andata definendo la Provincia attuale, che ha recentemente preso il nome di Città Metropolitana.

Dal punto di vista delle vicende storiche, a separare Messina e Taormina è stato un evento in particolare: la Rivolta antispagnola. Nel 1675, a un anno dallo scoppio del conflitto guidato dal capoluogo, Taormina scelse di rimanere fedele alla Corona di Spagna. Una decisione che le costò l’assedio e la conquista da parte dei francesi, ma non le umiliazioni destinate a Messina dalla Spagna dopo la capitolazione.

Insomma, Taormina è messinese o catanese (come sostiene la Rai)? Probabilmente, Taormina è semplicemente dei taorminesi e forse, ancora di più, dei personaggi che l’anno popolata nei secoli scorsi e le hanno dato un’impronta unica in Sicilia.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments