MESSINA. C’è una messinese nella lunga lista (ben 37: 11 per il M5s, 9 per la Lega, 6 per FI e Pd, 2 per Italia Viva, uno di Leu, uno del centro democratico, e uno di più Europa) di sottosegretari del governo di Mario Draghi: è la senatrice del Movimento 5 stelle Barbara Floridia.

Nata a Messina il 5 febbraio del 1977, è sposata, laureata in Lettere Moderne con 110 e lode, ed è docente di Lettere dal 2000, in ruolo dal 2007. Ha frequentato la scuola di specializzazione all’Insegnamento secondaria presso l’università degli Studi di Messina.

La sua carriera politica inizia pochissimo tempo fa. Alle elezioni amministrative del 2017 si candida a sindaco di Venetico, non venendo eletta. Alle elezioni politiche del 2018 viene eletta senatrice della XVIII legislatura della Repubblica Italiana nel collegio plurinominale Sicilia – 02 della circoscrizione Sicilia per il Movimento 5 Stelle. Segretario d’aula al Senato della Repubblica dal 3 luglio 2018 al 16 ottobre 2019 per il gruppo M5S quando era Capogruppo l’attuale Ministro Stefano Patuanelli. È vicepresidente del gruppo M5S dal 31 ottobre 2019. Membro della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati e della 13ª Commissione permanente (Territorio, ambiente, beni ambientali).

Tra i disegni di legge presentati nella legislatura in corso (sei) si è occupata di scuola, università e tutela dell’ambiente.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments