Il 26 e 27 maggio a Taormina si è tenuto il G7,  che ha visto sfilare i capi di stato delle nazioni più potenti, insieme alle loro First Lady, tra le bellezze paesaggistiche e storiche della Perla dello Jonio.

Parlando di bellezze non si può non annoverare subito “la coppia più bella del mondo”, i coniugi Trump, che recentemente abbiamo visto in visita dal Papa con delle mise che in tutta onestà non dimenticheremo facilmente. 

 

 

Donald pare sia un addicted delle cravatte a righe colorate in netto contrasto con il colore naturale dei suoi capelli, mentre la moglie Melania continua a proporre look che sono un vero rompicapo.

È certo che il guardaroba della First Lady americana comprende abiti di alta sartoria e la scelta di associare alla Sicilia la moda di Dolce e Gabbana può sembrare appropriata, vedi il soprabito indossato al suo arrivo (che pare abbia un costo di 51.500 dollari) o l’abito lungo a fiori svolazzante, ma il risultato fa emergere con netta evidenza una costante: la mancanza di un vero concetto di stile. A confermare tale ipotesi l’abito in lurex, color oro e dal modello castigato che ha indossato mentre passeggiava per il corso taorminese, ignara dei gradi centigradi che la Sicilia offre in questo periodo dell’anno. 

Io fossi in lei rivedrei seriamente il suo personal shopper o stylist. Voto: 4+

 

 

Altra dama al centro di estenuanti chiacchiere è Madame Macron, che solitamente sfoggia look giovanili con tanto di minigonna ma che questa volta ha sostituito con alcuni pezzi sobri dai colori primari, rosso e bianco. Voto: 8

 

 

Al saluto con il sindaco di Catania Enzo Bianco la dama più elegante era Akie Matsuzaki, moglie del premier giapponese Shinzō Abe, con completo a fiori, collana di perle bianche e scarpe dalla punta tonda,  dimostrando di avere ottimo gusto. Voto: 9

 

 

La regina di cuori rimane la cancelliera tedesca Angela Merkel, che non smentisce il suo amore per i completi dalle giacche colorate, anche se a volte le nuance proposte lasciano a desiderare. Voto 7-

 

 

Indiscusso primo della classe è Trudeau, primo ministro del Canada che andando a braccetto con una madre natura benevola e un sorridente Presidente francese ha suscitato sciocchi pettegolezzi ma anche tanto fascino e simpatia. Gli perdoniamo persino il calzino bianco.  Voto: 10

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments