MESSINA. Pochi giorni fa il laboratorio “Life Gene” ha donato alla UOC di Anestesia e Rianimazione del Policlinico Universitario di Messina tre tablet, per permettere ai pazienti ricoverati per Covid di tenersi in contatto con i propri cari e accorciare un po’ le distanze grazie alla tecnologia.

«Una videochiamata può davvero fare la differenza. Soprattutto adesso, che entriamo nel vivo delle feste natalizie, feste di famiglia per eccellenza, sentirsi vicini a casa e ai propri affetti può essere un fondamentale tassello in più verso la guarigione – si legge in una nota del laboratorio – Ringraziamo il primario Antonio David e tutto il personale del reparto per averci permesso di essere vicini con una donazione al nostro territorio».

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments