Radio Quartiere

 

O meglio Radio Messina Quartiere, ma tutti usavano il nome corto. La radio del sacro e profano: nasce come emittente cattolica per iniziativa di Don Angelo Sterrantino ed ubicata nello stesso stabile che ospita la Chiesa di San Nicola sul viale S.Martino, era la radio con il palinsesto più impegnato della città. Impegnato nei temi che trattava, impegnato nella scelta musicale, dove ascoltavi solo rock di tendenza. Non a caso, tra il 1983 ed il 1986, uno dei dj fu Enzo Russo: e più o meno nello stesso periodo, proveniente da Radio Città del Sole, proponeva la musica più in voga del momento un giovane punk messinese, con indosso i baggy trousers, i pantaloni larghi sopra e stretti sotto celebrati da una canzone dei Madness. Era Gianfranco Moraci, che indossa ancora baggy trousers, ma fa il direttore creativo a Milano di una delle più importanti agenzie di advertising d’Italia.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments