Musica, fra chitarre acustiche e metal di quello pesante

 

Due chitarre acustiche e due voci: è il set “unplugged” dei Twelve, band formata dall’olandese Maaike Girardin e dal messinese Gesuè Pagano:  un mash up con i suoni caldi e suadenti di una Fender ed una Epiphone rigorosamente acustiche, che suoneranno le note di cover anni ’80, ’90 e ’00. Al Gotha di corso Cavour, inizio alle 22.

Si cambia decisamente stile al Bandidos place di via Edison, dove torna il metal, di quello vero, rumoroso e pesante. A fare tremare le pareti, stasera, il metal progressivo dei messinesi Yasna, “from the deepest side of Europe”, che saranno introdotto dal set di supporto dal sapore alternative/punk dei Low Cold Light.

 

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments