MESSINA. La Camera di commercio ricorda alle aziende che lunedì 1 luglio è il termine ultimo per pagare il diritto annuale nei confronti dell’Ente camerale, onde evitare di incorrere nelle sanzioni previste. Entro un mese dalla scadenza, infatti, sono previste more delle 0,40% in più; entro un anno dalla scadenza, il 6% in più; oltre l’anno, invece, la sanzione è del 30%.

Per le imprese individuali, il diritto camerale è di € 75,00; mentre per le società è di €170,00 a cui si aggiunge un’ulteriore somma, qualora il fatturato realizzato superi €100.000,00, ovvero in presenza di unità locali, che versano il tributo nella misura del 20% di quello versato per la sede principale.

In caso di mancato pagamento, non potranno essere rilasciati, perché inibiti dal sistema, i certificati necessari allo svolgimento dell’attività imprenditoriale e la firma digitale. Inoltre, non potrà essere effettuata la vidimazione dei registri.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments