Bimbo di quattro anni muore al Policlinico: sospetta meningite

Ricoverato all'ospedale di Acireale, stamattina è arrivato a Messina in condizioni disperate, ed è morto poco dopo. SI attende l'autopsia, ma sembra che non fosse vaccinato contro il meningococco di tipo B

 

MESSINA. Aveva solo quattro anni il bimbo di Mascali morto stamattina intorno alle 10.30 per una sospetta meningite di tipo B. Il piccolo era stato ricoverato all’alba di stamattina all’ospedale di Acireale. Era andato regolarmente all’asilo ieri mattina, di pomeriggio aveva mostrato un infiacchimento che i genitori hanno attribuito a una semplice febbre. Solo qualche linea, ma dopo poche ore la temperatura si è innalzata. I sintomi più evidenti che non si trattasse di una semplice febbre sono apparsi soltanto in nottata quando i genitori si sono allarmati e lo hanno portato al pronto soccorso di Acireale.

Poco dopo da Acireale decidevano il trasferimento a Messina, dove il bimbo è arrivato alle 9,20, già in condizioni critiche, finchè è sopraggiunto prima il coma e poi la morte. Secondo le ricostruzioni, il piccolo non era vaccinato contro  quello specifico tipo di meningite: il “vaccino meningococco B” è una vaccinazione consigliata (ma non obbligatoria) che garantisce l’immunità nei confronti della meningite provocata dall’omonimo batterio. La conferma si avrà con il risultato delle analisi del Policlinico.

Nel frattempo, il personale, i genitori ed i bambini venuti in contatto con il bimbo di quattro anni sono stati sottoposti alla profilassi che da protocolli medici è prevista per questo tipo di malattie.

 

Seguici su Facebook

Lascia un commento

Sii il primo a commentare!

avatar
400
wpDiscuz