MESSINA. È stato presentato il 29 giugno al circolo del Tennis e della Vela “Viaggio nell’Antica Grecia” libro d’esordio del giovanissimo autore messinese Leonardo Lindia.

«Il viaggio nell’Antica Grecia- si legge in una nota- è un viaggio che tutti noi sogniamo di fare, a cavallo delle fantasie di un bambino, dentro le fantasie di un bambino. Fantasie che ha voluto condividere in una storia dove è protagonista con i suoi compagni di classe, in prima fila ad ascoltarlo insieme anche alle insegnanti che ha ringraziato per averlo aiutato ad amare i “miti”»

«Forse il più piccolo scrittore d’Italia -continua la nota- che con la sua scrittura veloce ci accompagna, complice una moneta, in un mondo fatto di acropoli e dee che realizzano desideri.Settanta pagine edite da Edas che si leggono tutte d’un fiato, una storia che cattura immediatamente, non solo i bambini ma anche quei grandi che non hanno dimenticato di esserlo stati»

Al fianco del giovane autore durante la presentazione il conduttore radiofonico Alfredo Reni che ha presentato la serata, l’editrice Mimma Vicidomini che ha creduto subito in questo progetto, il presidente del Circolo del Tennis e della Vela che ha ospitato la presentazione, Antonio Barbera e soprattutto il fumettista Lelio Bonaccorso, autore della copertina del libro, che non è voluto mancare al “debutto” di Leo perché “i talenti vanno coltivati e aiutati”.

«Essere qui accanto a lui è un modo per essere accanto a tutti coloro che da questa città se ne devono andare per realizzare i proprio sogni – ha detto Bonaccorso – è un modo per creare le condizioni affinché anche qui si possa scegliere di restare senza rinunciare a un pezzo di sé, alle proprie vocazioni, alle proprie attitudini».

Alla presentazione anche l’intervento del sociologo Francesco Pira, esperto di comunicazione. «In un mondo dove a questa età si intontiscono già sui social – ha detto Pira – ascoltare il piccolo Leo che parla del suo libro usando congiuntivi meglio di qualche politico è un segnale di speranza per tutti noi, da sostenere ed emulare».

Infine, anche una torta del Pastry Chef, Ambasciatore del Gusto, Lillo Freni ispirata alla storia del libro che è già disponibile in tutte le librerie di Messina.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments