MESSINA. Dopo Trapani, le città più visitate de “Le vie dei tesori”, sono Caltanissetta, Siracusa e Messina, che si distanziano tra loro per numeri veramente minimi. In questo secondo weekend, in cui le dieci città siciliane hanno anche dovuto fare i conti con il vento di scirocco, la manifestazione ha messo sul piatto un numero di visitatori pari a 28mila, superando la perfomance dello scorso anno e schierando centosettanta luoghi aperti, con visite per degustazioni esaurite e passeggiate affollatissime.

Nella classifica, seguono con ottime performance: Noto, Marsala e Sciacca. E tra i “borghi” più piccoli, Naro supera Sambuca ed Acireale. Il sito più visitato in assoluto è di nuovo castello Maniace, a Siracusa, ma stavolta raddoppia e di gran lunga le 1100 presenze del primo weekend.

In particolare a Messina, il pubblico ha gradito molto Villa Maria che, nel suo unico fine settimana di apertura è riuscita a superare Forte San Salvatore, l’eterno vincitore da cui si vede tutto lo Stretto.

Per partecipare a “Le vie dei tesori” basta acquisire il coupon per l’ingresso con visita guidata sul sito www.leviedeitesori.it e presentarsi sul luogo. Un coupon da 12 euro è valido per 10 visite, da 6 euro per 4 visiteda 2.50 euro è valido per un singolo ingresso. Un coupon da 3.50 euro è valido per un singolo ingresso ai luoghi su prenotazione (su www.leviedeitesori.it o con ingresso sul luogo, se i posti non sono tutti prenotati). Un coupon da 5 euro è valido per la partecipazione a una passeggiata (anche in questo caso, su prenotazione)A tutti coloro che acquisiranno i coupon sul sito verrà inviata per mail una pagina dotata di un codice QR da  stampare (o salvare sullo smartphone) e mostrare all’ingresso dei luoghi. I coupon non sono personali e possono essere utilizzati da più persone fino a esaurimento del loro valore. Per chi è sprovvisto del coupon “multiplo” saranno disponibili agli ingressi dei luoghi solo ticket da 2.50 euro. Non pagano i bambini sotto 5 anni e gli accompagnatori delle persone con disabilità. Le scuole o i gruppi organizzati che volessero stabilire data e orario della visita, possono scrivere all’indirizzo mail prenotazioni@leviedeitesori.it.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments