MESSINA. Via le auto in doppia fila e spazio ad artigiani, creativi, hobbisti, artisti di strada, stand enogastronomici e mostre pittoriche. Si svolgerà sabato 27 maggio, dal Bar Spadaro fino al Viale Regina Margherita, includendo anche il Mercato Muricello, la Notte Bianca di via Palermo, evento che a partire dalle 19:30 animerà l’arteria cittadina  nel segno della cultura e della valorizzazione del territorio. 

 

Nata dalle sollecitazioni dei commercianti della zona, falcidiati dalla crisi, di cui si è fatto portavoce il parroco della Parrocchia di San Domenico Dazio, Padre Giovanni Calcara (che la sera terrà aperta la Chiesa), la manifestazione è organizzata congiuntamente dalla IV e dalla V Circoscrizione con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura. 

L’evento consisterà nell’apertura serale e notturna degli esercizi commerciali della zona, per promuoverne le attività, con la pedonalizzazione della strada.  Fra gli appuntamenti in programma al centro della carreggiata, esposizioni di  Fiat 500 d’epoca e Harley Davidson, concerti di gruppi musicali locali e due palchi dove si esibiranno scuole di danza e i cori degli istituti Boer e Battisti, che hanno aderito con grande entusiasmo all’iniziativa e programmato un “Open Day”, con l’apertura serale delle scuole.

All’iniziativa ha aderito anche la parrocchia di San Luca che, come quella di San Domenico, aprirà le porte della Chiesa, illuminando il suo ingresso di via Palermo. Previsti inoltre dei reading letterari in occasione dell’iniziativa nazionale il “Maggio dei libri”, a cui ha aderito il Comune di Messina.
Il programma dell’evento è ancora aperto a tutti quelli che vorranno contribuire con le loro idee e performance, in un continuo work in progress.  Chi volesse aderire,  può ancora proporre iniziative ed eventi scrivendo a questo indirizzo: nottebiancaviapalermo@gmail.com.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments