MESSINA. Il parco ecologico del forte san Jachiddu, è alla ricerca di volontari. “Si tratta di uno spazio prezioso dove si elaborano idee per un cammino di crescita comune”., spiega il sito viaggiareconlentezza.com, portale leader in Italia in tema di vacanze…alternative.

“L’associazione che si occupa del parco è aperta ad ospitare chiunque voglia vivere in maniera più semplice e nella natura”, spiegano nelle indicazioni i curatori del sito, specificando che “Gli Amici del Fortino, questo è il nome dell’organizzazione, provvederà offrendo vitto e alloggio in cambio di una mano su base volontaria. Il parco – continua l’annuncio – si estende per 20 ettari, e all’interno vi sono degli orti, dei sentieri da trekking, animali come volatili da cortile, galline, oche e anatre e altre particolari attrazioni ecologiche”.

All’interno del parco si trova il forte Umbertino del 1890, appartenente ad una serie di fortificazioni militari costruite a difesa dello stretto di Messina.

Cosa dovrebbe fare al parco ecologico chi vorrà cimentarsi nel “viaggio esperienziale in Sicilia”? “Gli amici del fortino hanno generalmente bisogno di mezza giornata di collaborazione volontaria, per cinque giorni alla settimana. Le mansioni sono aiuto negli orti, pulizia dei sentieri, lavori di giardinaggio, cura della casa, manutenzione generale”, spiegano dal sito, prima dell’ultima raccomandazione: “per essere ospitati è necessario essere iscritti alla rete wwoof, o Workaway”.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments