MESSINA. La Terza Commissione consiliare ha approvato all’unanimità, la proposta di delibera istruita dal consigliere Mario Barresi, con la quale si chiede la ristrutturazione del deposito di Via Catania dove attualmente sono collocati i giganti Mata e Grifone. Secondo la leggenda Mata e Grifone sono i mitici fondatori della città ed inoltre gli stessi danno la denominazione alla Terza Municipalità per il particolare legame al territorio.

«E’ opportuno valorizzare Mata e Grifone tutti i giorni dell’anno oltre al consueto periodo ferragostano e per tale motivo è stato chiesto agli Assessori al Patrimonio, ai lavori Pubblici e al Turismo, congiuntamente ai loro rispettivi Dipartimenti, di ristrutturare l’attuale deposito affinchè diventi luogo accessibile ai cittadini, ai turisti e alle scolaresche – dichiara Barresi – Una protezione in vetro antisfondamento, un adeguato impianto di illuminazione sono tra gli interventi richiesti per valorizzare le due statue di cartapesta per renderle in maniera permanente visitabili e conoscibili a chiunque lo volesse».

Infine, non bisogna dimenticare che il deposito che ospita Mata e Grifone, si trova proprio accanto al cimitero monumentale e con quest’ultimo possono diventare meta per interessi turistici, di istruzione e di conoscenza artistica – conclude – Dopo che la proposta di Delibera sarà approvata in consiglio, verrà immediatamente inoltrata agli enti competenti, sperando in un accoglimento della stessa, per l’inizio di una valorizzazione permanente di uno dei simboli più importanti della messinesità».

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments