MESSINA. Con l’arrivo della bella stagione ritorna, o semplicemente cresce, la voglia di musica. Dall’alba al tramonto, fino a notte fonda, sul mare o in montagna, l’estate siciliana è ricca di festival e concerti, in location incantevoli, capaci di regalare un tocco magico alle vacanze, anche grazie alla riscoperta del territorio, alle specialità tipiche culinarie da assaporare, e ai vini locali da apprezzare. Cartina e calendario alla mano, dunque, ecco la guida definitiva, o quasi, per tracciare l’itinerario che porterà a cantare e ballare in riva al mare, o sotto le stelle, immersi tra le bellezze storico-paesaggistiche e naturalistiche della nostra isola.

Eolie Music Fest

Anche quest’anno le sette sorelle e il veliero Sigismondo, dal 4 al 7 luglio 2024, ospiteranno il festival ideato e creato da Samuel Romano, leader dei Subsonica, che risulta essere unico nel suo genere unendo mare, musica e vulcani. L’ edizione 2024 prevede un’anteprima, giovedì 4 luglio, a Capo d’ Orlando dove ad accogliere il pubblico, in consolle, ci saranno Dj Lollino ed i Krakatoa (Samuel e dj Pisti), per poi proseguire il 5 luglio a Salina con il live dei Subsonica in duo acustico, i Marlene Kuntz, Erlend Øye e dj Ralf. Il 6 luglio ci si sposta a Lipari all’insegna del rap con Willie Peyote, Ensi&Nerone(Bravagente), Silent Bob&Sick Budd e la polistrumentista Serena Brancale, mentre domenica, 7 luglio, a Panarea ci saranno Diodato ed Elisa. Sarà possibile prendere parte ai concerti acquistando il biglietto singolo per il posto in barca turistica, o acquistando il biglietto per partecipare con la propria barca.

Ellenic Music Fest

Il 12 e 13 luglio torna il festival del Parco Archeologico della Valle dei Templi, ad Agrigento, dedicato al rock indipendente e all’elettronica. La venue è quella del Teatro Panoramica dei Templi, mentre la line up prevede artisti nazionali ed internazionali. Venerdì 12 luglio saliranno sul palco I hate my Village, Cristian Loffler e Crynh Day Care, mentre sabato sera arrivano Mogwai, Indian Welss e Novanta, mentre a fine live si ballerà sulle note del dj resident Fabio Nirta.

Radica Festival

Arrivato alla sua VI edizione, il festival di arti contemporanee organizzato da Tre60, con ingresso gratuito, quest’ anno prenderà vita il 26 e 27 luglio, come sempre, a San Marco d’Alunzio, presso l’ex Monastero Benedettino Badia Grande. La line up è in aggiornamento, ed il primo nome annunciato è quello del produttore colombiano, che combina l’afrobeat e la cumbia con la musica elettronica, KillaBeatMaker, nella sua unica ed esclusiva tappa siciliana, con il suo progetto live-band.

Indiegeno Fest

Dieci candeline per uno dei festival più importanti ed apprezzati in Sicilia, che per l’occasione si rifà il look con tante novità a partire dal prequel della rassegna musicale Aspettando Indiegeno, organizzata in collaborazione con Onda Pop, fino al cambio di location salutando il Golfo di Patti. Dal 1 al 4 agosto la scena indipendente contaminerà l’intera isola con grandi nomi e musica d’autore. Giovedì 1 agosto, dunque, Indiegeno Fest arriva allo Spazio Averna di Palermo con l’Officina della Camomilla, Giuse The Lizia, Sergio Andrei, e Okgiorgio, per poi approdare in riva allo Stretto, sulla spiaggia di Capo Peloro di Messina, sotto al pilone, nella serata del 2 agosto, con Loredana Bertè, Mille, Anna Castiglia, Cecilia La Rosa e i Kosmosa Club. Il concerto all’ alba del 4 agosto vedrà protagonista, al Teatro Antico di Tindari, Vasco Brondi mentre per la giornata Indiegeno Secret, il 3 agosto, si sale in montagna tra le rocce dell’Argimusco, a Montalbano Elicona, dalle 11.00 alle 00.00, aspettando l’artista segreto al tramonto in compagnia della musica di Jebel, Marco Corrao, il trio d’ amici MorraScardaMox, Romeo, Valentina Tioli e tanti altri ancora.

Ortigia Sound Festival

Decima edizione per uno dei festival che è da sempre il fiore all’occhiello nel panorama della musica elettronica in Italia, e che quest’anno si terrà dal 1 al 4 agosto nella zona più antica e storica della città di Siracusa. Tecno, dub, dance e post-rock per una line up ricca di artisti internazionali: Blawan, Aho Ssan, Holy Tongue, David August, Antonia Nowacka, Donato Dozzy e tanti altri ancora.

Green Valley Pop Fest

Musica e cultura green il 4 agosto, in quel di Trapani, con partner ufficiale Radio 105, e la musica di Tony Effe, Ernia, Il pagante, Petit, Leo Gassman, Alessandra Amoroso, Hugel, Merk&Kremot e tanti altri.

Mast Festival

1-8 + 9-10 Agosto a Scicli per il festival che promuove arte, musica, sostenibilità e territorio attraverso esperienze immersive e momenti di condivisione tra i singoli e la comunità, e che scegli come tema dell’edizione 2024 il deserto. Protagonisti diversi nomi della musica elettronica come Real Timpani, Ya Hu, Kura e Ginevra Nervi.

LightBlue Festival

A metà tra la Valle dei Templi e la Scala dei Turchi, arriva dal 4 al 9 agosto, in quel di Realmonte, la terza edizione del festival che celebra la cultura e la musica, valorizzando la provincia di Agrigento ed il suo ricco patrimonio. La line up è veramente interessante ed in continuo aggiornamento, tra i nomi spoilerati fino ad ora compaiono Marco Castello, I Tre Allegri Ragazzi Morti, Amalfitano, Emma Nolde, Annibale, Napoleone, Giulia Mei e tanti altri.

Tinca Timpa

Con il motto “Perché sognare in grande è possibile anche qui nel cuore della Sicilia” il 7 agosto, sui Monti Sicani, arriva la seconda edizione del Tinca Timpa con un programma che verrà annunciato sulle pagine social dell’evento nei prossimi giorni.

Ypsigrock

Al grido di “Ypsi & Love” o per i più romantici “Il futuro è già nostalgia”, nell’iconica cornice del Castello di Castelbuono, dall’ 8 all’11 agosto torna l’Ypsigrock. Giunto alla sua XXVII edizione, il boutique festival più famoso di sempre, non solo in Italia ma anche all’estero, dedito alla musica indie ed alternative rock, con la sua regola dell’Ypsi Once, ovvero si sale una volta sola nella vita sui palchi del festival con lo stesso moniker, quest’anno offre anche un servizio navetta che parte e ritorna su Cefalù, ed aspetta tutti gli ypsini con quell’atmosfera unica e familiare che lo contraddistingue, ed una super line up: Explosion in The Sky, Colapesce & Dimartino, Kae Tempest, Beach Fossil, Royel Otis, Fat Dog, Nation of Language, Chalk, Marta Del Grandi e tanti altri ancora.

Mosaico Festival

Dall’8 all11 agosto Piazza Armerina si trasformerà in un laboratorio culturale a cielo aperto, e il Castello Aragonese verrà illuminato da un innovativo evento culturale che andrà ad unire arte e comunità in un’esperienza multidisciplinare unica. Sul palco Venerus, Ghemon, Giulia Tess, Yusu, Andrea Montalto e tanti altri.

Mish Mash

Settima estate per il festival più importante e sentito della provincia di Messina, che pian piano dalla musica indipendente agli artisti internazionali, promuovendo il territorio e le bellezze paesaggistiche locali, ha acquistato un respiro di fama sempre più ampio e quest’anno, dal 10 al 12 agosto, come sempre nell’incantevole location del Castello di Milazzo, con vista mozzafiato sulle Eolie, si presenterà con la sua edizione più punk di sempre. Si inizia sabato 10 agosto con la serata Sicilian Taste in compagnia della musica dei Lero Lero (Alessio Bondì, Fabio Rizzo, Donato Di Trapani), 404 sound non found, Christian Chiarenza e l’iconico dj set di Davide Patania, direttore artistico dal 2012 del Retronouveau. Domenica, 11 agosto, saliranno sul palco I Tre Allegri Ragazzi Morti, Il Mago del Gelato, Nothing for Breakfast e Manlio, mentre il 12 agosto toccherà a Cosmo, Phunkadelica, Popa e Disco Amore. Nelle serate dell’11 e del 12 si esibiranno anche i due vincitori del Contest Figli delle Stelle, che promuove la musica emergente siciliana, ovvero, rispettivamente, i messinesi The Whipped Dream e Sambo. Non mancheranno installazioni artistiche e novità ancora da annunciare.

Festivalle

Artisti e musica del futuro incontrano millenni di storia nel cuore del mediterraneo in quello che è il FestiValle, nella Valle dei Templi, dall 8 all 11 agosto 2024. L’ edizione di quest’anno prevede una preview allo Spazio Averna di Palermo, domenica 7 luglio, con Dov’ è Liana, Andrea Normanno e il dj set di Bangover Crew, mentre la line up del festival prevede: Populus, Deena, Il Mago del Gelato, James Holden, Alec Paletta e tanti altri.

Opera Festival

In quel di Milo, alle pendici dell’Etna, dal 22 al 25 agosto, ritorna il festival che rappresenta una vera e propria invocazione alla connessione, alla crescita e all’ espansione culturale, celebrando la sostenibilità, l’arte e la musica attraverso la promozione e valorizzazione del territorio, e passando dal pop più sperimentale e contemporaneo a sonorità più tradizionali.

UMANA² Festival

Terza edizione, dal 28 al 31 agosto, presso i suggestivi spazi dell’ex convento San Francesco di Patti, per UMANA² Festival ed il suo essere una manifestazione indipendente, libere ed accessibile a tutti grazie ad un grande laboratorio collettivo della contemporaneità in cui si condivideranno conversazioni, nuovi suoni, mostre d’arte, performance e installazioni. La line up verrà annunciata nelle prossime settimane.

Alcart Fest

Ad Alcamo il dal 30 Luglio al 3 Agosto agosto, immersi nell’arte contemporanea, si balla e canta presso l’ex cave orto di ballo con: BigMama, Serafine, Populus, Ivreatronic, Fluide, Okgiorgio, Clap!Clap! e tanti altri ancora.

Be Alternative, Color Fest e Be Color

Basta attraversare lo Stretto per scoprire e fare amicizia con tre tra i migliori festival in assoluto del sud Italia. Il Be Alternative quest’ anno si divide tra i Concerti tra i Giganti, del 7 agosto, il Relax Tour di Calcutta il 23 luglio a Cosenza, ed i concerti sul lago, a Camigliatello Silano, del 4 agosto che ospiteranno Colapesce e Dimartino, Marco Castello e tanti altri ancora. XII edizione per il Color Fest che quest’ anno, dal 14 al 16 agosto, all’Agriturismo Costantino, si presenta nella sua versione “Sentimento Nuevo” con Fulminacci, I Hate my Village, Cosmo, Populus, Clap!Clap!, il Mago del Gelato e tanti altri. Le due realtà si uniranno nelle giornate del 3 agosto e del 16 agosto, per dare vita al Be Color con delle super line up che vedranno sul palco Motorpsycho, Marlene Kuntz, Editors e tanti altri.

Concerti e rassegne a Messina

Quest’estate la città di Messina verrà animata da tutta una serie di eventi, molti in meno però dello scorso anno, che copriranno il litorale da nord a sud, e probabilmente non mancheranno sorprese e annunci dell’ultimo minuto. Il 9 luglio allo Stadio San Filippo Max Pezzali in concerto, mentre a Capo Peloro, rispettivamente il 22 e 31 agosto, toccherà ad Alfa e Gigi D’ Alessio. Continua in città anche la rassegna Aspettando Indiegeno, in attesa della tappa di Indiegeno Fest di Capo Peloro con il concerto di Loredana Bertè e tanti altri artisti, il 21 luglio al Quarto di Luna con il live Yuman, 27 Luglio all’ Horcynus Fest con una serata dedicata alla musica ed alle contaminazioni internazionali, ed il 31 luglio al Sunset con Niccolò Carnesi. Al Giardino Corallo l’11 Luglio si esibirà, di ritorno da un tour che li ha visti impegnati sia in giro per l’Italia che per l’Inghilterra, la band messinese, senza etichette ma nettamente tendente al post punk, The Whistiling Heads con aftershow di Bluemarina, mentre il 25 luglio toccherà a Gio Evan. Torna, infine, in città per la seconda estate di fila, l’RDS Summer Festival che si terrà il 12 e 13 luglio e sul Palco di Piazza Duomo, oltre agli speaker storici di RDS ed ai loro dj set, saliranno: Annalisa, Arisa, Alessandra Amoroso, Coma Cose, Tony Effe, Alfa, Clara, Gaia, Cioffi, Benjamin Ingrosso, Boro, Olly, e Icy Subzero.

Fuori città

Pop, rock, jazz, indie, cantautorato e rap per due delle rassegne più importati nel catanese. “Sotto il Vulcano Fest”, rassegna di spettacoli dal vivo, a cura di PuntoeaCapo, che quest’estate popolerà Villa Bellini, in quel di Catania, con un ricco cartellone: 11 luglio Il volo, 22 luglio Tedua, 26 luglio Annalisa, 27 luglio Ariete, 1 agosto De Gregori, 6 agosto Gemitaiz, 9 agosto Fiorella Mannoia, 10 agosto Emma, 11 e 12 agosto Gigi D’ Alessio, 16 agosto Renga&Nek, 17 e 18 agosto Pooh, 20 agosto Mahmood, 21 agosto Gabry Ponte, 22 agosto Umberto Tozzi, 25 Massimo Ranieri, 28 agosto Fabrizio Moro, 29 agosto Antonello Venditti, a cui si aggiunge la data del 24 agosto di Ermal Meta a Zafferana Etnea all’ anfiteatro comunale. Sempre a Villa Bellini, a Catania, oltre al live della reunion dei CCCP del 4 luglio, dunque, arriva “Wave Summer Music 2024”, il ciclo di concerti organizzati da Giuseppe Rapisarda Management nell’ ambito del Catania Summer Festival 2024: 12 luglio Salmo & Noyz, 13 luglio Gazzelle, 18 luglio Blue, 19 luglio Tommaso Paradiso, 2 agosto Irama. Al cartellone del “Wave Summer Music 2024” si uniscono anche le date del 26 luglio al ai Cantieri Culturali della Zisa di Palermo di Coez & Frah Quintale, Russell Crowe il 7 agosto alla Scalinata della Cattedrale di Noto, Il Tre il 7 agosto a Zafferana Etnea all’ Anfiteatro Comunale, Cristiano De André l’8 agosto al Teatro della Verdura di Palermo, e di Francesco Gabbani il 31 agosto al Castello di Milazzo. Su Taormina, al Teatro Antico, invece, pochissimi spettacoli oltre alle serate dedicate alla lirica: il 26 luglio Jimmy Sax, dall’ 1 al 3 agosto, ben tre serate dedicate alla musica italiana con Biagio Antonacci in concerto, ed il 7 settembre i Ricchi e Poveri. Da segnare sul calendario l’unica tappa siciliana di Max Gazzè il 17 agosto a Noto, ed anche l’unica tappa siciliana per l’estate 2024 di Daniele Silvestri il 16 agosto a Pollina. Su Palermo tantissimi concerti, ma soprattutto l’unica tappa siciliana del Relax Tour di Calcutta il 25 luglio, e Manu Chao in concerto il 20 Agosto al Piccolo Parco Urbano di Bagheria, anche lui nella sua unica tappa siciliana.

 

Foto in copertina di Francesco Algeri

Subscribe
Notify of
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments