MESSINA. Si svolgerà sabato 1 agosto, dalle ore 16 alle 20, il secondo evento di pulizia del 2020 targato Puli-AMO Messina, associazione no profit che da quattro anni opera sul territorio per rigenerare aree del tessuto urbano mediante interventi di pulizia, scerbatura, interventi artistici, promozione e valorizzazione. Dopo lo stop forzato causa covid-19, i volontari sono pronti ad intervenire sulla “Rampa del Sole“, via strategica che taglia la spianata dei Cappuccini, mettendo in comunicazione due tratti del viale Regina Margherita, tra la vicina via Palermo e l’istituto Ignatianum. Tre imponenti rampe in pietra lavica superano il dislivello di questa piccola collina, conducendo ad un grande corridoio pianeggiante, coperto quasi interamente da piante infestanti e rifiuti di ogni tipo, inclusi ingombranti e suppellettili. Ad agevolare le operazioni di pulizia anche il supporto di MessinaServizi, che metterà a disposizione un cassone scarrabile per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti.

Per partecipare alle iniziative – spiegano i promotori – non servono iscrizioni o preavvisi; sarà infatti sufficiente presentarsi nel giorno e nel luogo prestabilito ed aiutare i volontari all’opera. Essendo iniziative all’aperto, l’uso di dispositivi di sicurezza anti-Covid non sono obbligatori. Tuttavia, qualora non fosse possibile rispettare le distanze di sicurezza, Puli-AMO Messina provvederà a fornire gratuitamente mascherine e guanti in lattice.

I volontari si daranno appuntamento sabato 1 agosto dalle ore 16.00 ai piedi della “Rampa del Sole”, in viale Regina Margherita 91, (accanto al supermercato Eurospar / farmacia Brancato). «Ringraziamo tutti i cittadini che decideranno di dedicare parte del loro tempo a beneficio dell’intera collettività», concludono i ragazzi e le ragazze dell’associazione.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments