MESSINA. Secondo Cateno De Luca, Alessandro De Leo, attuale consigliere comunale e primo dei non eletti in Sud chiama Nord, riceverà il seggio di Luigi Genovese, eletto con la lista Popolari e autonomisti. Lo ha spiegato in una diretta dal tribunale di Messina, all’ufficio elettorale centrale. La lista De Luca sindaco di Sicilia, quindi, porta all’Assemblea regionale siciliana tre deputati (De Leo, e i già eletti Matteo Sciotto e Pippo Lombardo, più Cateno Der Luca come sconfitto nella co0rsa alla presidenza della regione Siciliana). Dal ricalcolo dei resti (qui la vicenda e il calcolo), la lista di De Luca recupera sulla Lega, prendendo il settimo seggio, alla Lega scatta l’ottavo, e in ballo ci sono trenta voti per i quali Popolari e autonomisti sarebbe fuori. Da parte di De Luca (e di Pippo Lombardo, che ha seguito le operazioni) non c’è stato ricorso: il ricontrollo (non riconteggio) della rispondenza tra verbali e registri è un processo automatico, che avviene dopo ogni consultazione elettorale. A fare ricorso, in questo caso, dovrebbe essere Luigi Genovese e la lista Popolari e autonomisti.

guest

1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] e sull’attribuzione dei seggi, che in un primo momento avevano premiato Genovese, ma che al ricontrollo dei voti di routine effettuato dalla Corte d’appello del tribunale di Messina, avevano invece assegnato il seggio ad Alessandro De Leo di Sud chiama […]