MESSINA. Dopo l’accordo stipulato lo scorso 22 dicembre fra Ingv e Palazzo Zanca, che concede parte del Parco Aldo Moro al Comune di Messina per 29 anni, l’assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua chiede al dipartimento Cimiteri e Verde Pubblico, a cui è stata affidata la gestione del polmone verde, di verificare quanto prima lo stato dei luoghi e gli interventi d’urgenza per la messa in sicurezza dell’area, con l’obiettivo di riconsegnare in breve tempo lo spazio pubblico ai cittadini. Una riapertura che sarà contraddistinta dai principi della partecipazione e ‘dal basso’, con il coinvolgimento attivo del ‘Comitato Parco Aldo Moro’, l’iniziativa promossa nei mesi scorsi dall’Unione inquilini alla quale hanno aderito numerose associazioni e semplici cittadini.

“Si ritiene quanto mai urgente – spiega Ialacqua – un’interlocuzione con il comitato e il quartiere, che verranno quanto prima convocati per trovare soluzioni condivise per la riapertura al pubblico e la gestione del Parco Aldo Moro”.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments