MESSINA. Si è spento Filippo Tommasini. Ex consigliere comunale di Messina, era stato per anni l’anello di congiunzione tra la prima e la seconda Repubblica. Socialista, figlio di consigliere comunale (suo padre era ferroviere), debuttò in aula nel 1990, per poi ritornarvi all’interno della lista “Alleanza dei Progressisti” con il nuovo sistema elettorale. Alle elezioni successive, 1998 e 2003, si candidò e diventò consigliere con i Democratici di Sinistra.

Filippo Tommasini allo stadio. Alla sua destra. Pinuccio Puglisi. In alto, fra i due, Gianni Raffa (foto pubblicata da Pinuccio Puglisi)

Apprezzato da tutti per la signorilità e il garbo, per i toni pacati ma ugualmente incisivi, condusse una battaglia in difesa della città in sede di approvazione del nuovo Piano regolatore, soprattutto in occasione della discussione delle osservazioni.

Direttore della Farmacia dell’Asl, lascia un ricordo indelebile nei tanti amici e compagni di strada, come l’ex collega d’aula Pinuccio Puglisi, che ha dato per primo la notizia della sua morte su Facebook.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments