Da due mesi si ritrovano con i telefoni delle abitazioni completamente muti. Non possono ricevere e fare telefonate. E adesso gli abitanti di contrada Rocca, una frazione che si trova tra Spartà e Acqualadroni, hanno deciso di procedere legalmente. Probabilmente si tratta un guasto alla cabina della zona che ha fatto saltare i collegamenti ma nonostante le ripetute segnalazioni nessun addetto ha provveduto a risolvere il problema. Il disservizio,  cominciato ad inizio anno, riguarda più di una decina di famiglie che vivono ormai una condizione di isolamento e malgrado tutto continuano a ricevere le bollette per il pagamento di un servizio di cui al momento non dispongono.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments