MESSINA. Un ristoratore del centro cittadino non rispettava l’obbligo di indossare la mascherina di protezione ed è stato sanzionato con la conseguente chiusura temporanea dell’esercizio. Si tratta di un intervento da parte dei Carabinieri del NAS di Catania, coadiuvati dai colleghi dei Reparti dell’Arma Territoriale del Comando Provinciale di Messina, nell’ambito delle attività di contrasto alle condotte illecite e di contraffazione nell’ambito della sicurezza alimentare nell’intera provincia messinese. Molto più disciplinati, invece, i consumatori: «le numerose verifiche sul possesso del green-pass rafforzato da parte degli avventori, non hanno evidenziato irregolarità», si legge sul comunicato.

Durante gli interventi sono state eseguite altre misure, tra le quali diversi sequestri in tema di alimenti e conservazione, ma i Carabinieri non hanno ritenuto di dover fornire le generalità degli esercizi sanzionati.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments