MESSINA. Cosa fare se c’è un positivo in classe? Cosa se diventano due e quando si rende necessaria la didattica digitale integrata. A riprendere è l’ufficio del commissario straordinario per l’emergenza covid di Messina, Alberto Firenze. L’Asp locale, infatti, ha preparato una serie di slide informative sulla gestione dei casi positivi all’interno degli istituti scolastici.

Di seguito le grafiche diffuse dall’azienda sanitaria provinciale di Messina, sia per le scuole secondarie di primo e secondo grado, sia per le scuole primarie e sia per le scuole dell’infanzia:

guest

1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Gianrico
Gianrico
25 Gennaio 2022 11:02

Come al solito, la chiarezza sopra ogni cosa.
Sono un papà che crede(va) che i vaccini fossero necessari ed importanti, così come ribadito più volte dal governo e dagli scienziati. Invece adesso scopriamo che il vaccino nei bambini sotto i 12 anni è inefficace ed inutile.

Last edited 1 anno fa by Gianrico