MESSINA. Si è spento questa mattina Giovanni Molonia, classe 1947, studioso e intellettuale che per oltre quarant’anni si è occupato di recupero, conservazione e studio delle memorie storiche messinesi. Nel corso degli anni ha collaborato con numerosi enti, associazioni e istituti cittadini.

Grande cultore e appassionato di storia, arte e tradizioni locali, ha collaborato con l’Assessorato ai Beni Culturali della Regione Siciliana, occupandosi stabilmente della realizzazione di mostre, convegni e varie pubblicazioni. È stato inoltre docente incaricato della disciplina “Ricerca e catalogazione” nel corso “Esperto nella promozione e fruizione dei beni culturali ed ambientali (2002-2003)”.

Per il Museo Regionale “Maria Accascina” di Messina si è occupato della redazione e coordinamento editoriale dei “Quaderni dell’attività didattica del Museo Regionale di Messina”, in cui ha pubblicato diversi saggi. Numerose, inoltre, le collaborazioni, con la Provincia regionale, con l’Ente Teatro, con la Curia Arcivescovile, con l’Università, il Teatro Bellini di Catania e con Taormina Arte.  È stato inoltre socio ordinario della Società Messinese di Storia Patria,  redattore dell’Archivio Storico Messinese nonché socio ordinario e componente del Direttivo dell’Istituto di Studi Storici “Gaetano Salvemini” e della Biblioteca di Musica della Filarmonica “Antonio Laudamo” di Messina. Centinaia, e di grandissimo valore, le pubblicazioni e gli scritti dedicati alla storia e alla cultura della città.

 

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments