MESSINA. «Con l’istituzione delle due isole pedonali contigue in centro che saranno attive da dopodomani, occorrerebbe prolungare il doppio senso di circolazione in via Cesare Battisti dalla via Tommaso Cannizzaro e fino all’incrocio con via Garibaldi utilizzando l’attuale corsia preferenziale, così come si è fatto in buona parte di via Catania!» a prendere parte alla discussione sull’attivazione, il prossimo 8 dicembre dell’isola pedonale, anche il consigliere comunale capogruppo di Fratelli d’Italia Libero Gioveni.

Il consigliere in una nota ha richiesto la modifica della viabilità: «Con l’obiettivo di snellire il traffico veicolare nella via Garibaldi lato monte visto che buona parte delle autovetture la utilizzano per attraversare la città e recarsi al centro, soprattutto in questo periodo che si prevede di grande affollamento.»

«Questa stessa proposta- spiega- l’avevo formalizzata quando si istituì l’ultima isola pedonale in via Dei Mille proprio per evitare l’imbottigliamento di auto in via Garibaldi, ma con le modifiche di quest’anno con anche la parte bassa di viale San Martino che sarà chiusa al transito dalle ore 20,00, ritengo che tale accorgimento viario si riveli ancor più necessario. D’altronde l’attuale corsia preferenziale del tratto compreso fra via Tommaso Cannizzaro e la rotatoria Zaera funziona discretamente, quindi perché non dare una valida alternativa alle autovetture che dalla zona nord devono dirigersi verso sud provenendo dalla via Garibaldi accedendo alla via Cesare Battisti direttamente dall’attuale corsia preferenziale?»

«Auspico, pertanto – conclude Gioveni – che il Dipartimento, sentito anche l’assessore al ramo Mondello, possa valutare positivamente questa modifica viaria, adottandola per questo periodo in via sperimentale, ma che ritengo non si possa non considerare in via definitiva anche nel restante periodo dell’anno»

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments