MESSINA. Dopo quattro giorni di lavori e discussione, il consiglio comunale mercoledì ha approvato il bilancio di previsione 2022-2024. Il piano economico è stato varato con il voto favorevole di tredici consiglieri comunali e quattro astenuti. Il bilancio prevede la ricostruzione della scuola di Mili San Pietro, distrutta a causa di un incendio. Proprio quest’ultimo punto è stato al centro della discussione anche con i diversi dirigenti comunali. Le opzioni sul tavolo erano due: o la scuola o la manutenzione e l’allargamento dei cimiteri cittadini. La discussione si conclusa con la volontà di posticipare al prossimo anno l’allargamento dei cimiteri, in particolar modo di quello del villaggio di Pezzolo. Il prossimo passo per il consiglio comunale sarà la discussione del piano Tari.

Di seguito come hanno votato i consiglieri comunali.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments