MESSINA. Pugno duro, ieri, della Polizia municipale contro chi occupa posti auto riservati ai disabili senza averne titolo, con numerose sanzioni nei confronti di chi parcheggia sui marciapiedi e negli scivoli adibiti per il passaggio di carrozzine, e controlli sui tagliandi in uso ai portatori di handicap per contestare e sanzionare gli usi impropri. Nel constatare la fantasia senza limiti dei messinesi in materia di parcheggi creativi, i vigili hanno riportato l’episodio di un automobilista multato per aver esposto un bigliettino giustificativo in sostituzione del pass disabili per spiegare che il parcheggio dell’auto in sosta nello spazio riservato ai disabili da un non avente diritto era stato effettuato perché abitava in zona e non trovava parcheggio. Il comandante del corpo di Polizia Municipale, Stefano Blasco, ha spiegato che sarà a disposizione una pattuglia di pronto intervento del nucleo Radiomobile e una della sezione Motociclisti così da poter intervenire prontamente a tutela delle categorie più deboli e svantaggiate: gli aventi diritto potranno segnalare al numero 090771000 gli stalli dove sostano auto prive di contrassegno, auto che ostruiscono scivoli per portatori di handicap o che invadono i marciapiedi.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments