MESSINA. Il cadavere di un uomo è stato trovato questa mattina a Milazzo. Il corpo è stato rinvenuto dai carabinieri nella zona di Capo Milazzo, in un’area verde con percorsi naturalistici. Il corpo è stato recuperato da una squadra di vigili del fuoco ed è stato avvisato il magistrato di turno che ha disposto il sequestro della salma per procedere con l’autopsia. Dai primi accertamenti si tratterebbe dell’uomo di 44 anni, che era scomparso da circa un mese. L’uomo era uscito da casa dopo pranzo senza farvi più ritorno. Con sé non aveva né documenti e nemmeno un telefono cellulare. Ultimamente le ricerche dei carabinieri della Compagnia di Milazzo che, non avevano mai smesso di battere in territorio palmo e palmo per ritrovarlo, si erano concentrate su un’area verde nei pressi di Capo Milazzo, nei pressi di una chiesa. Tra le ipotesi gli investigatori non escludono il suicidio, ma sarà l’autopsia a stabilire le cause del decesso.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments